mòsso è un progetto di formazione e comunicazione ideato da DYNAMIS per la trentesima edizione del Romaeuropa Festival che prevede il coinvolgimento di venti ragazzi. mòsso è un percorso d’esplorazione degli spazi del festival; i partecipanti sono invitati a perdersi alla deriva -senza i canonici punti di riferimento- negli spettacoli scelti e a muoversi attivamente nel percorso di stimoli, strutturato per destare un’attenzione emotiva al particolare. mòsso diviene una risposta corale, in geometrie labirintiche di dettagli, legata alle cromature drammaturgiche degli spettacoli e allo sguardo dei ragazzi sul festival.