STRATEGIC ARTS MANAGEMENT MASTER CLASS

STRATEGIC ARTS MANAGEMENT MASTER CLASS

 

Si terrà il 23 e 24 novembre presso la sede della Fondazione Romaeuropa, l’Opificio Telecom Italia di Roma, Strategic Arts Management Master classBranding, Crafting, Funding The Arts”.
 
La master class risponde alla domanda di nuovi orientamenti strategici e strumenti tecnici nel sistema culturale con lo scopo di esplorare in modo efficace e sostenibile gli scenari che un progetto culturale si trova ad affrontare in una molteplicità di mercati emergenti. In un periodo segnato da tagli alle risorse pubbliche e da un più esteso coinvolgimento dei privati nei progetti culturali, la cultura deve costruire un nuovo approccio al marketing, utilizzando strumenti ad hoc, coerenti alle specificità di un prodotto e di un brand culturale.
 
“Branding, Crafting, Funding the Arts” è rivolta a laureati e laureandi che aspirano a lavorare nel settore del marketing e progettazione culturale; istituzioni culturali e musei intenzionati a realizzare e promuovere il proprio brand culturale; professionisti e operatori culturali operanti nel pubblico, nel privato e nel nonprofit; imprese che intendono allearsi con l’arte e la cultura per esplorare insieme nuovi mercati; ricercatori e docenti universitari.
 
Combinando competenze progettuali (hard skills) e intuizioni creative (soft skills), la master class costruisce l’approccio strategico e fornisce gli strumenti operativi necessari alla comprensione e costruzione di un prodotto culturale, all’utilizzo dei valori e caratteristiche di un brand e per finanziare un progetto culturale, attingendo a diverse fonti.
 
Il metodo di scambio e apprendimento su cui si basa Strategic Arts Management è l’action learning, che facilita e ottimizza il confronto e la condivisione di esperienze reali e la costruzione di scenari efficaci attraverso la condivisione e l’azione generate nel corso dell’incontro.
 
Gli esperti che interverranno in SAM master class “Branding, Crafting, Funding The Arts” hanno un background di esperienze internazionali e rappresentano l’eccellenza nell’ambito della progettazione e gestione di progetti e prodotti culturali. Porteranno alla master class un approccio multidisciplinare, invitando i partecipanti a sviluppare il pensiero trasversale. Il team è composto
da: Simone Aliprandi (Progetto Copyleft-italia.it), Claudia Cottrer (Fondazione Romaeuropa), Salvo Mizzi (Telecom Italia), Antonio Scuderi (Capitale Cultura), Chiara Spinelli (Italian Crowdfunding Network), Massimo Sterpi (Studio Jacobacci), Michele Trimarchi (Tools for Culture).

La quota di partecipazione è comprensiva di materiali didattici, strumenti tecnici, pranzi di venerdì e sabato, quota assicurativa, area web condivisa per il continuo confronto con gli esperti.
 

Sono previste riduzioni speciali per alcune categorie di soggetti, per le quali invitiamo a visitare la pagina monti-taft.org/sam-masterclass
A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
La deadline per iscriversi è il 18 novembre 2013.
Scarica tutta la documentazione e il programma su toolsforculture.tumblr.com e monti-taft.org
 
Strategic Arts Management è un prodotto formativo ideato da Tools for Culture, organizzazione collegata al gruppo Monti&Taft, attiva nel campo della ricerca e dell’alta formazione per il management culturale, in collaborazione con la Fondazione Romaeuropa e Tafter.