WAITING FOR NID PLATFORM 2014

WAITING FOR NID PLATFORM 2014

11 aprile 2014
Opificio Telecom Italia
h15.30 – ingresso libero

Avere radici per oltrepassare confini. Essere stabili per scoprirsi dinamici. Il rapporto tra stabilità e mobilità nelle arti performative contemporanee (così come nell’arte in generale) è argomento delicatissimo all’interno del quale si sviluppano e incontrano problematiche apparentemente differenti: economie, estetiche, sistemi di produzione e promozione, ricerca di nuovi linguaggi e loro sedimentazione, relazione del microcosmo artistico con il macrocosmo culturale e sociale che lo ospita o, in altre parole, il territorio in cui la contemporaneità artistica si confronta con le incertezze, le disillusioni, le praticità e le problematiche della contemporaneità storica.
La Fondazione Romaeuropa, dopo aver ospitato lo scorso 25 ottobre nell’ambito di DNA 2013 un incontro sul tema “stabilità e mobilità della danza contemporanea”, torna a focalizzare la sua attenzione sulle questioni più urgenti delle discipline coreografiche. Il prossimo 11 aprile si svolge presso l’Opificio Telecom Italia in sinergia con Fondazione Toscana Spettacolo capofila dell’RTO – il raggruppamento temporaneo di operatori che organizzano in stretta condivisione con il Ministero dei beni e delle Attività Culturali e del Turismo e Regione Toscana la seconda edizione di NID platform che si terrà a Pisa dal 22 al 25 maggio 2014 – un incontro pubblico sul tema, per una Piattaforma made in Italy.
Waiting for NID Platform è un punto di raccordo e di rilancio per allargare la riflessione, introdurre le tematiche che saranno affrontate durante i tavoli della NID, confrontarsi su questioni urgenti come la mobilità internazionale a partire dalla nostra peculiarità e dalla nostra capacità di sostegno della danza contemporanea made in Italy all’ Estero.

Saluti:
Donatella Ferrante, Responsabile Promozione Internazionale – Direzione Generale per lo Spettacolo/Mibac

Intervengono:
Roberto Casarotto, Responsabile Progetti danza CSC e Operaestate Festival Veneto Bassano del Grappa
Patrizia Coletta, Direttore Fondazione Toscana Spettacolo
Lisa Gilardino, cura, sviluppo e promozione progetti artistici per Alessandro Sciarroni
Valentina Marini, Direttore Generale Spellbound Contemporary Ballet/Vicepresidente A.I.D.A.P. – Federdanza Agis
Velia Papa, Direttore Inteatro
Maurizia Settembri, Direzione danza, multimedia e progetti internazionali – Fondazione Fabbrica Europa
Gerarda Ventura, Consulente danza Teatro Stabile dell’Umbria

Modera:
Anna Lea Antolini, Responsabile Promozione Danza e programmazione DNA, Fondazione Romaeuropa.

NID Platform è un progetto di RTO: FTS – Fondazione Toscana Spettacolo (capofila), A.Artisti Associati – Circuito della Danza del Friuli Venezia Giulia, AMAT Associazione Marchigiana Attività Teatrali, ARTEVEN Associazione Regionale per la diffusione del Teatro e della Cultura nelle Comunità Venete, Associazione ArtedanzaE20, Associazione Danzarte – Circuito Danza Lombardia, Associazione Electa Creative Arts, Associazione Enti Locali per lo Spettacolo – Circuito Pubblico della Provincia di Cagliari, Associazione Mosaico Danza, ATER Danza – Associazione Teatrale Emilia Romagna, CDTM – Circuito Campano della Danza, Centro Spettacolo Culturale Anymore Soc. Coop., CRO-ME– Cronaca e Memoria dello Spettacolo, Daniele Cipriani Entertainment Soc. Coop, Fondazione Fabbrica Europa per le arti contemporanee, Fondazione Teatro di Pisa TPP Teatro Pubblico Pugliese con il sostegno di Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per lo spettacolo dal vivo e Regione Toscana.