facebook_pixel

SENTIERI SELVAGGI / MASBEDO / FANNY ARDANT

SENTIERI SELVAGGI / MASBEDO / FANNY ARDANT
Romaeuropa 2017

29 e 30 settembre h20.30 @Palladium

 

Il rimedio della Fortuna è un cortocircuito tra arti, stili, personalità, lingue ed epoche diverse: la scintilla infatti scocca nel crepuscolo del Medioevo, laboratorio di idee che in futuro germoglieranno nel Rinascimento: è Guillaume de Machaut, compositore e letterato del XIV secolo, a creare Remède de Fortune, un poema dove a varie forme metriche sono abbinati componimenti musicali nei più diversi stili – monodia e polifonia, chanson, virelai e danze.
Narrazione allegorica sulle sfortune e le pene d’amore, il lavoro di Machaut, già percorso da una scossa multidisciplinare, diventa l’epicentro per una profonda rilettura contemporanea che riunisce un gruppo di artisti disparati ma agguerriti, tra cui spicca la presenza di Fanny Ardant nel ruolo di Speranza. La trasformazione dell’ambientazione cortese nel nostro presente inizia dalla lingua: un autore di canzoni come Alex Cremonesi ha trasformato testi, parole, idee e sentimenti dal francese antico al moderno italiano. Operazione ancor più ardita e complessa è quella di Filippo Del Corno sulla musica: mantenendo i profili melodici delle venerande melodie originali, il compositore milanese li ha inseriti in un paesaggio sonoro contemporaneo che, proprio come accadeva ai tempi di Machaut, spazia tra la musica colta e quella popolare.
Del Corno non è nuovo a simili operazioni, e trova sponda felice nei Sentieri Selvaggi, ensemble dedito alla musica contemporanea nelle sue più vivaci ibridazioni: diretto da Carlo Boccadoro l’ensemble sarà della partita, eseguendo la musica dal vivo. Ciò che Machaut non poteva fare e neppure prevedere toccherà ai Masbedo: una loro installazione performativa, anch’essa dal vivo, renderà visibili le mirabolanti immagini poetiche e musicali di Remède de fortune, che avranno come protagonisti due cantanti di musica antica, Chiharu Kubo e Mirko Guadagnini.

da Le Remède de Fortune di Guillaume de Machaut
Musica Filippo Del Corno
Parole Alex Cremonesi
Video Masbedo
Con Fanny Ardant, Mirko Guadagnini e Chiharu Kubo
Ensemble Sentieri Selvaggi
Direzione Carlo Boccadoro
Progetto realizzato dal Festival Milano Arte Musica

nell'ambito di Metamondi di Telecom Italia

Sentieri Selvaggi viene fondato nel 1997 da Carlo Boccadoro, Angelo Miotto e Filippo Del Corno per avvicinare la musica contemporanea al grande pubblico. L’ensemble ha stretto in 15 anni collaborazioni con i maggiori compositori della scena internazionale, come Lang, Andriessen, Glass, Bryars, Nyman, Wolfe, Vacchi, ed è regolarmente ospite delle più prestigiose stagioni musicali italiane (Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Teatro alla Scala, Biennale di Venezia), e di importanti festival internazionali (Bang On A Can Marathon di New York, SKIF Festival di San Pietroburgo).

Masbedo sono Nicolò Massazza e Iacopo Bedogni. Vivono e lavorano tra Milano e Berlino ed espongono da più di dieci anni nei principali musei del panorama contemporaneo come GAM di Torino, MACRO di Roma, DA2 di Salamanca, CAAM di Las Palmas, Center for Contemporary Art Uajzdowsky Castle, Warsaw, OK Offenes Kulturhaus, Linz, Tel Aviv Art Museum. Tra le recenti esposizioni, particolarmente rilevanti quelle al MAXXI di Roma, Art | Unlimited 42 Basel, alla 53° Biennale di Venezia, oltre la partecipazione, come unici artisti italiani per la mostra Moving Stories (progetto della Comunità Europea sostenuto dai più prestigiosi centri di arte contemporanea).

Fanny Ardant esordisce al cinema nel 1979 e nel decennio successivo lavora con alcuni dei più grandi registi del Novecento, come Francois Truffaut – La signora della porta accanto, Finalmente domenica! -, Alain Resnais – L'amour à mort – ed Ettore Scola – La Famiglia e La Cena. In seguito conquista fama e celebrità nei confronti del grande pubblico: a Hollywood interpreta il remake di Sabrina al fianco di Harrison Ford. Per Michelangelo Antonioni interpreta un ruolo in Al di là delle nuvole. Nel 2001 è Maria Callas in Callas Forever di Zeffirelli e l’anno successivo fa parte del cast tutto femminile di 8 donne e un mistero, con Catherine Deneuve, Isabelle Huppert e Emmanuelle Béart.

Vai sul sito di Masbedo

Vai sul sito di Sentieri Selvaggi

Con il sostegno di

Main media partner

In partnership con

Main partner teatrale

In corealizzazione con

Main media partner

In partnership con

Main partner teatrale

In corealizzazione con