Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio
Digitalive

Stefan Keller FEAT. Andreas Fischer

Concert


In latino “persona” era il termine usato per designare la maschera di un attore. Nella concezione dell’artista, da un lato, l’elettronica dal vivo funziona come una maschera, che viene messa sia sulla voce del cantante che sul suono della tabla – lo strumento a percussione prediletto da Keller. Dall’altro lato l’elettronica funge da mediatore e collegamento tra il canto e il suono: il tabla è particolarmente predisposto a “parlare” – a causa della ricchezza di contrasti sonori – così come a “cantare” a causa del lungo riverbero dei tratti aperti. In questo modo, voce e batteria si proiettano reciprocamente come maschere e le loro identità vengono moltiplicate, oscurate e dissolte.

 

Bio

Stefan Keller è nato a Zurigo nel 1974. Dal 1995 al 2002 ha studiato Oboe alla Musikhochschule di Zurigo, dal 2002 al 2007 composizione all’Accademia di musica di Berlino Hanns Eisler a Berlino, nonché teoria della musica e musica elettronica. Nel 2019 ha conseguito un dottorato in musicologia comparata presso la FU Berlin. Dal 2006 al 2016 ha svolto un incarico di insegnante di teoria, analisi e orchestrazione musicale presso l’Accademia di Musica Hanns Eisler. Nel 2008/2009 ha partecipato al Cursus 1 all’Ircam di Parigi e ha soggiornato alla Cité des Arts come vincitore del Senato di Berlino. Attualmente è borsista all’Accademia tedesca Villa Massimo a Roma. Stefan Keller ha vinto numerosi premi, tra cui il “Kompositionspreis der Landeshauptstadt Stuttgart” 2004, i primi premi alla Hanns-Eisler-Preis 2005 e 2006, i contributi alla composizione del Senato di Berlino 2014 e 2017 e una residenza Pro Helvetia in India nel 2018. I suoi lavori sono stati eseguiti da ensemble come Ensemble Modern, Ensemble Intercontemporain, Ictus Ensemble, KNM Berlin, Zafraan Ensemble, Ensemble Mosaik, Ensemble Listen e Neue Vocalsolisten Stuttgart.

Crediti

Stefan Keller: composizione e percussioni.
Andreas Fischer: voce.

In collaborazione con

Villa Massimo – Accademia Tedesca a Roma.

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.