Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio
Digitalive - Prima Nazionale

John Walter

Proximeme


Considerato uno degli artisti più rappresentativi dell’attuale scena inglese, il massimalista John Walter (come ama definirsi per via delle sue ossessioni per le forme, il colore e la trasmissione contagiosa delle idee e della cultura) presenta Proximeme, la sua nuova installazione sensoriale in realtà virtuale realizzata nell’ambito della stagione UK_Italy 2020. Pensata come un ambiente immersivo l’opera è una risposta al rapporto Next Generation Italy commissionato dal British Council per esplorare le idee, i sogni e le sfide dei giovani italiani di età compresa tra i 18 e i 35 anni: una collezione di voci, desideri, dubbi e immaginazioni tra le quali lo spettatore è invitato a muoversi.

Bio

Artista visivo, nato a Datford nel 1978, John Walter lavora con diversi media: dalla pittura, all’immagine in movimento, dall’installazione alla curatela. Ha studiato alla Chelesea School of Art and Design, alla Ruskin School of Drawing and Fine Art, alla Slade School of Fine Art e ha terminato i suoi studi di dottorato alla University of Westmister nel 2017. Nel 2006 è stato artista in residenza al KIAC di Dawson City in Canada. Tra il 2006 e il 2008 è stato ricercatore in residenza alla British School di Roma, nel 2012 alla Skowhegan School of Painting and Sculpture e nel 2017 artista in residenza all’Edinburgh Sculpture Workshop. Il suo lavoro è stato supportato da Wellcome e Arts Council England e le sue opere sono parte delle collezioni dell’Arts Council Collection e della Walker Art Gallery di Liverpool.

Presentato nell’ambito del programma “Being Present” UK_Italy 2020 promosso dal British Council.

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.