facebook_pixel

RAI5 E ROMAEUROPA FESTIVAL

RAI5 E ROMAEUROPA FESTIVAL
Romaeuropa 2017

Prosegue la collaborazione tra Rai5 e Romaeuropa: in onda a Settembre tre puntate (per un progetto a cura di Felice Cappa con la regia di Claudia Seghetti e il coordinamento di Giovanna Miranda, produzione esecutiva di Alessandra Giorgi) dedicate alla storia della Fondazione e alle sue differenti attività attraverso il materiale degli artisti che le hanno vissute e sostenute e di chi, attraverso il proprio sguardo, ha accompagnato la crescita di Romaeuropa Festival e dei dieci anni di programmazione al Teatro Palladium.
Proprio dal Palladium, il 6 Settembre alle ore 23.48, parte il racconto di Rai5. Al centro del discorso, oltre alla programmazione che si è articolata nel teatro per 10 anni, dal 2004 al 2014, ci sarà il rapporto tra la cultura contemporanea e la città, attraverso le attività dello storico spazio che ha animato per due lustri un quartiere popolare come la Garbatella. Qui, oltre ad essere ospitati artisti e compagnie che hanno fatto dell’innovazione la propria bandiera, si sono intrecciate discipline e saperi che hanno realizzato un polo culturale trasversale alle arti, alle scienze e alle pratiche sociali. Dal Festival della Scienza di Radio3 alla stagione dei reading, agli incontri che hanno esplorato l’architettura urbana del quartiere. Monique Veaute (Presidente Fondazione Romaeuropa) e Fabrizio Grifasi (Direttore Fondazione Romaeuropa) dialogano con Michele dall’Ongaro (compositore e musicologo), Rossella Panarese (Radio Rai 3 Scienza) Lorenzo Pavolini (scrittore e giornalista), Roberta Nicolai (Direttrice Artistica Teatri di Vetro).
Due le puntate dedicate ai momenti più importanti del Romaeuropa Festival (il 13 Settembre alle ore 22.25 e il 20 Settembre alle ore 23.00). A partire dalla fondazione della manifestazione nel 1986, su impulso della Fondazione degli amici di Villa Medici, si ripercorrono quasi trent’anni di attività. Un arco di tempo in cui il festival è diventato un punto di riferimento per la ricerca artistica contemporanea internazionale nel campo del teatro, della danza, della musica elettronica, delle arti digitali e performative anche attraverso le cinque edizioni di Digital Life, il progetto dedicato al rapporto tra nuove tecnologie e arti visive. il 13 Settembre ce lo racconteranno insieme a Veaute e a Grifasi il Direttore di Villa Medici Éric de Chassey, Rossella Battisti (critica di danza e teatro) e Anna Bandettini (critica teatrale) mentre il 20 Settembre Edoardo Sassi (critico d’arte) e Alberto Dentice (critico musicale).

Con il sostegno di

Main media partner

In partnership con

Main partner teatrale

In corealizzazione con

Main media partner

In partnership con

Main partner teatrale

In corealizzazione con