Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Acquaragia Drom


“Drom” sta per “strada” nella lingua Rom, una delle grandi etnie zingare europee: non a caso, la proposta musicale del gruppo Acquaragia Drom si rivolge proprio all’esplorazione della tradizione zingara, e non solo Rom, ma anche Sinti, Manouche, nonché delle minoranze mediterranee. Alla guida del gruppo è Erasmo Treglia, etnomusicologo e violinista, con esperienze di produttore sempre nel settore della musica popolare (SudNord Rec., FinisTerre), il cui interesse principale è proprio il recupero della cultura nomade dell’est europeo e del Mediterraneo. Lo affiancano, Elia Ciricillo (voce, chitarra), Rita Tumminia (organetto, suonato spesso attingendo anche al patrimonio delle tarantelle salentine) e Paolo Rocca (clarinetto).
Aperti a collaborazioni feconde (come quella con la ballerina e cantante Rom Lila Cercel, che li ha accompagnati a lungo) e abituati a scambiare esperienze e stili d’esecuzione con gli altri musicisti durante le tournées in Italia come all’estero, gli Acquaragia Drom hanno maturato un sound personalissimo e coinvolgente, in cui si fondono non solo le diverse sonorità gitane ma parte della musica popolare nazionale.
Con cento spettacoli l’anno all’attivo, circondati da un crescente successo, il gruppo ha partecipato, solo per ricordare gli appuntamenti più recenti, al Premio Tenco (2001), al Gypsy Festival (Olanda 2002), al Khamoro Gypsy Festival (Praga 2002), al Sziget Festival 2002 (Budapest).
Inoltre, oltre a numerose antologie di World Music e a diverse colonne sonore che includono i loro brani, gli Acquaragia Drom hanno firmato due album, Zingari (1995) e Mister Romanò (2001).

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.