Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Chassol


Compositore con un background atipico e metodi di composizione unici, Chassol, combina film-documentario e composizione musicale. A questo metodo ha dato il nome di “ultrascoring” riferendosi all’utilizzo di campionature sonore raccolte esplorando differenti paesaggi e incontrando i loro abitanti. Il musicista, infatti, utilizza questi suoni come matrice delle proprie composizioni musicali tra loop e alterazioni sia sonore che video. Nato nel 1976, Christophe Chassol è entrato all’Accademia di Musica all’età di 4 anni e lì ha studiato per altri 16. Ha ottenuto poi una borsa di studio dal Berklee College of Music di Boston, dove si è laureato nel 2002. Per i successivi 15 anni, ha composto musiche per il cinema, la televisione e la pubblicità. Negli anni successivi si è esibito regolarmente con artisti pop francesi come il gruppo Phoenix e Sébastien Tellier. Più di recente, Chassol ha lavorato con i cantanti americani Frank Ocean e Solange.
Chassol è anche attivo nell’arte contemporanea, al fianco di artisti come Sophie Calle, Laurie Anderson e più recentemente Xavier Veilhan alla Biennale di Venezia nel luglio 2017. La sua opera Cuba a Cohen, creata per l’occasione, è attualmente esposta al Musée d’Art Contemporain di Montréal. Verso la fine del 2017, Chassol ha tenuto una serie di concerti negli Stati Uniti e ha aperto il live di Solange al Radio City Music Hall di New York City e al Teatro Greco di Berkeley. Chassol ha al suo attivo quattro album/film: Nola Chérie, che utilizza riprese girate a New Orleans all’indomani dell’uragano Katrina; Indiamore, un viaggio sulle rive del Gange in India, e infine Big Sun, un tributo incantatore alla sua isola natale della Martinica. Presentato nel 2019, Ludi è l’ultimo progetto del musicista.

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.