fbpx

Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

David Chalmin


Talento versatile e prolifico, Chalmin ha un repertorio piuttosto impressionante come producer e recording engineer. Spaziando dalla musica classica alle avanguardie, ha lavorato con Shannon Wright, The National, Katia e Marielle Labèque, Bryce Dessner, Barbara Hannigan, Matt Elliott, The Third Eye Foundation, ZU, Angélique Ionatos, Gaspar Claus, Richard Reed Parry o Efterklang. Insieme a Massimo Pupillo (ZU / Uruk) e al batterista Raphaël Séguinier (UBUNOIR), ha fondato la band Triple Sun. Con la pianista Katia Labèque, ha creato un progetto basato sulla musica di Moondog che è stato presentato a Les Nuits de Fourvières a Lione nel 2016. Lo stesso anno ha collaborato con i fratelli Dessner (The National) e Justin Vernon (Bon Iver) per il progetto Invisible Bridge alla Philharmonie di Parigi. L’album Moondog è stato pubblicato dalla Deutsche Grammophon nel 2018. Nel 2017 ha scritto le musiche per il cortometraggio Her Story di Madonna realizzato da Luigi & Iango. Nel 2019, scrive due pezzi, uno per organo (Variations Festival Nantes), e un altro per 100 pianoforti (Paris Philharmonie). Dal settembre 2018 è compositore associato al Lieu Unique di Nantes. David Chalmin si esibisce anche come solista: se la musica dance di scuola berlinese sembra essere il modo più ovvio per etichettare il suo album La Terre Invisible, non descriverebbe comunque le ispirazioni industrial e classiche di quest’album da solista che si posiziona accanto alla produzione di artisti del calibro di Jon Hopkins, Pantha du Prince o Andy Stott, per il suo approccio contemporaneo alla musica da dancefloor.

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.