Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Edoardo Nesi


Nato a Prato nel 1964, Edoardo Nesi debutta come romanziere nel 1995 pubblicando Fughe da fermo (1995, Bompiani), prima tappa di una trilogia incentrata sulla vita dei tre fratelli Carpini di Prato, che prosegue con i successivi Ride con gli angeli (1996) e Rebecca (1999) – sempre con l’editore Bompiani. La provincia italiana e la borghesia della media impresa nel suo progressivo disfacimento (pur nella convinzione che nulla debba cambiare), dopo l’illusione della prosperità anni ottanta, già centrale nella sua trilogia, torna ad essere raccontata nei successivi romanzi – editi da Bompiani – Figli delle stelle (2001), intricate vicende con al centro la generazione dei trentenni e L’età dell’oro (2004), affresco del crollo di una società industriale italiana, senza più anima, attraverso le vicende umane dell’industriale tessile Ivo Barrocciai, traslate al 2010.
Parallelamente all’attività di scrittore, Edoardo Nesi traduce per l’Italia alcuni dei migliori scrittori americani del Novecento tra cui Bruce Chatwin (L’albatros), Malcolm Lowry (Ghostkeeper e Enter one in somptuous armor), Stephen King (Danze macabre), Quentin Tarantino (From dusk till dawn), Michael Hornburg (La cenere degli Angeli), David Foster Fallace (Infinite Jest), Ken Kalfus (Sete).
Al 2001 infine risale il suo esordio nella cinematografia con Fughe da fermo (Fandango), film tratto dal suo omonimo romanzo che lo vede nella doppia veste di sceneggiatore e regista.

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.