fbpx

Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Ensemble Les Paladins


Nel 1760 Rameau, il più grande compositore francese del suo secolo, compone Les Paladins, brillante comédie-lyrique che mette in scena una galleria di personaggi appartenenti ad una tradizione cavalieresca particolare: un eroe di nome Atis, travestito da pellegrino, un’eroina prigioniera di un tutore geloso, folli demoni, un palazzo cinese, delle statue viventi. L’ensemble Les Paladins, fondato nel 1997 da Jérôme Corréas, si propone di esplorare il repertorio lirico del Barocco francese di cui solo una piccola parte è conosciuta, ed anche di offrire l’occasione di conoscere, in versioni ridotte – dette “da salotto” -, opere desuete, originariamente destinate a teatri di vaste dimensioni. Collegato al Centro di Musica Barocca di Versailles, l’ensemble, diretto da Correas, include nel suo repertorio Iphigenie en Tauride di Desmarest, La Grotte de Versailles di Lully e David et Jonathas di Charpentier, nonché opere di Campra, Destouches, Stuck, Rameau, Rebel e Francoeur. L’ensemble si esibisce in numerosi festival europei, e le performance dal vivo includono gli oratori di Carissimi, Ambronay, Vivaldi, Händel, Evian.