fbpx

Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Fabrice Boulanger


Dopo aver effettuato gli studi presso il Conservatoire National de Région di Nantes, sua città natale, si dedica alla musica da camera perfezionandosi con Hélène Salomé, allieva del pianista Elwin Fischer. Si esibisce in numerosi concerti in Francia e all’estero e parallelamente svolge l’attività di maestro accompagnatore. Nel 1990 è maestro accompagnatore all’Ecole d’Art Lyrique de l’Opéra di Parigi su richiesta di Michel Sénéchal. Lavora con musicisti, cantanti, pianisti, compositori e direttori d’orchestra fra cui Janine Reiss, Renata Scotto, Régine Crespin, Gérard Souzay, Lorraine Nubar, Jonathan Darlington, Kent Nagano, Christa Ludwig. Dal 1996 al 2001 è maestro accompagnatore e responsabile degli studi musicali all’Atelier Lyrique de l’Opéra National di Lione su invito di Claire Gibaut. Dal 2002 è professore di ruolo al Conservatoire National Supérieur de Musique di Lione. Compone nel 1996 un ciclo di melodie su alcune poesie di Maurice Carême – registrato nel 2000 – che è all’origine dello spettacolo Carnets d’une drôlesse. Realizza anche Le quatuor de Léon per Chantal Galiana, e la musica per una “tragie-comédie-lyrique” Hystériade ou la vengeance d’Eurydice (1995). Nel 2005 musica l’opera per bambini Serpentin Vert, tratta da Charles Perrault, su libretto di Brigitte Desnoues.