fbpx

Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Helga Davis


È un’artista interdisciplinare. Vive a New York. Collabora con compositori e coreografi. Nel 2011, David Keenan della rivista Wire l’ha descritta come una «una voce potente con una gamma quasi operistica e tutta la sensualità ferita di Jeanne Lee». Ha recentemente partecipato al revival di Einstein on the Beach, famosa opera di Robert Wilson e Philip Glass. Nell’aprile 2008 era stata una delle interpreti di The Blue Planet, con libretto di Peter Greenaway e regia di Saskia Boddeke. Nel febbraio 2008, Helga Davis ha condotto un’intervista con l’artista Kara Walker alla vigilia della retrospettiva a lei dedicata al Whitney Museum di New York. Ha scritto e interpretato un’opera multimediale, Imaginings, al Whitney Museum per la chiusura di questa retrospettiva, con la partecipazione di Lukas Ligeti, Pyrolator, e Kurt Dhlke. Nel marzo 2007, a Helga Davis è stato attribuito il premio ASCAP Deems Taylor Multimedia per avere ospitato 24:33: ventiquattr’ore e trentatré minuti dedicati a John Cage. In precedenza, ha fatto parte del cast di The temptation of St. Anthony, con la regia di Robert Wilson e libretto e musiche di Bernice Johnson Reagon del gruppo Sweet Honey in the Rock.

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.