fbpx

Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Lubomyr Melnyk


Melnyk è un autentico innovatore nel panorama della musica contemporanea. In quasi quarant’anni di carriera ha sviluppato un linguaggio pianistico unico e personale che ha definito “Continuous Piano Music”: onde di note velocissime danno vita ad un flusso perpetuo e magico, un incanto sonoro la cui natura ultima rimane misteriosa. Basandosi sul principio di una corrente di suono costante e continua, senza interruzioni, il musicista crea pattern di note rapidi, complessi e virtuosi. È per queste caratteristiche che è stato definito uno dei pianisti più veloci al mondo. Ad imporlo all’attenzione del pubblico internazionale, nel 2012, è l’album Windmills pubblicato dall’etichetta Hinterzimmer. Dopo Corollaries, altro successo pubblicato dall’etichetta inglese Erased Tapes e prodotto da Peter Broderick con la collaborazione di Nils Frahm e Martyn Heyne, e dopo Rivers and Streams, con la produzione curata da Robert Raths e Jamie Perera, nel 2016, Melnyk firma un contratto con la prestigiosa Sony Classical che ha pubblicato l’album Illirion. È ancora Erased Tapes che, nel 2018, al settantesimo compleanno dell’artista, pubblica il suo ultimo album Fallen Trees.