Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Michel Piquemal


Si perfeziona con Denise Duval e Pierre Bernac nella melodia francese e con Suzanne Anders e Paulvon Schilawski al Mozarteum di Salisburgo nell’interpretazione del lied. Nel 1978 fonda l’Ensemble Vocal Michel Piquemal con il quale presenta le opere di Jean Vercken, Roger Calmai, Jacques Casterède, Kamillo Lendvay, Jean-Louis Florentz, Marcel Landowski. Dal 1985 al 1994 insegna al Conservatoire National Supérieur de Musique di Parigi, e nel 1987 gli viene affidata la direzione musicale del Choeur Régional Provence Alpes Côtes d’Azur. Il suo repertorio come direttore d’orchestra si incentra sulla musica sacra, estendendosi da Bach (Passione secondo Giovanni) a Poulenc (Gloria, Stabat Mater), passando attraverso Mozart (Messa in do minore, Requiem), Schubert (Messa in Sol, in Do, in Mi b), Rossini (Stabat Mater), Donizetti (Messa di Gloria), Schumann (Missa Sacra), Verdi (Missa da Requiem), Brahms (Ein Deutsches Requiem), Bruckner (Messa in mi minore), Dvorák (Stabat Mater, Messa in re maggiore), Puccini (Missa di Gloria), Ropartz, Fauré, Duruflé (Requiem).
Lavora con solisti di livello internazionale quali Daniel Borst, Françoise Pellet, Michel Command, Isabel Garcisanz, Beatrice UriaMonzon, Jacqueline Mayeur, Marir-Ange Todorovitch, Christian Papis, Jean-Luc Viala, Gilles Ragon, Gabriel Bacquier, Lionel Sarazin, Vincent Le Texier, Dider Henry, Thierry Felix, e dirige prestigiose e storiche orchetre come l’Orchestra di Cannes, di Marsiglia, d’Avignone, l’Orchestra Sinfonica e Lirica di Nancy, l’Orchestra Nazionale di Lille, l’Orchestre Ile de France, la Filarmonica di Pays de la Loire, l’Ensemble Orchestral di Parigi.
Come interprete annovera una nutrita discografia che si muove fra Liszt, Sauget, Lalo, Rossini, Rossini, Mendelssohn, Brahms, Schumann, Schubert, Cornelius, Donizetti, Fauré, Ropartz, Poulenc, Lendvay, Tornasi.
Alla guida del suo Ensemble Vocal, ottiene nel febbraio del 1996 il terzo premio della musica classica con l’incisione dedicata all’integrale della musica sacra di Maurice Duruflé, edita dalla Naxos. Per la stessa etichetta registra le melodie di Francis Politene con la pianista Christine Lajarrige, oltre a Le roi David di Arthur Honegger con il Choeur Régional Vittoria d’Ile de France. Inoltre, per l’etichetta Vérany, incide con la Camerata de Bourgogne le melodie per orchestra di Poulenc.
Mentre porta avanti la sua attività di direzione e di cantante, ricopre l’insegnamento, dal 1994, del corso di “Interpretazione della melodia francese” presso l’Académie Internationale d’Eté di Nizza.
Già Ufficiale delle Arti e delle Lettere del Governo Francese, riceve a Hongrie il premio Pro Artibus.

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.