Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Orchestra della Toscana


Nata nel 1980 per iniziativa della Regione Toscana, della Provincia e del Comune di Firenze, tre anni più tardi, durante la direzione artistica di Luciano Berio, diventa Istituzione Concertistico Orchestrale per riconoscimento dell’allora Ministero del Turismo e dello Spettacolo. Di casa allo storico Teatro Verdi di Firenze, l’orchestra si compone di 45 musicisti e si struttura anche in agili formazioni cameristiche: I Solisti dell’Ort, OrtEnsemble, Harmoniemusik-I Fiati dell’Ort.
Il suo repertorio spazia dalla musica barocca fino ai compositori contemporanei, con un’attenzione particolare a Haydn, Mozart, al Beethoven sinfonico, ai Lieder di Mahler ed alle pagine corali di Brahms e Rossini.
Ospite delle più importanti istituzioni musicali italiane, si è esibita al Teatro Alla Scala di Milano, al Teatro Comunale di Firenze, al Comunale di Bologna, al Carlo Felice di Genova, all’Auditorium del Lingotto di Torino, all’Accademia S. Cecilia di Roma, alla Settimana Musicale Senese e alla Biennale di Venezia, senza contare la partecipazione a rassegne come il Maggio Musicale Fiorentino, il Ravenna Festival ed il Rossini Opera Festival.
Diretta attualmente dal maestro Aldo Bennici, ha instaurato negli anni collaborazioni prestigiose con i maggiori protagonisti della scena musicale contemporanea, da Accardo a Marta Argerich, da Uto Ughi a Yo-Yo Ma, da Daniel Harding a Jean-Yves Thibaudet, tenendo regolarmente concerti in tutto il mondo, Asia e Sudamerica compresi.
Presente sul mercato discografico dal 1988, ha inciso per etichette del livello di EMI, Ricordi e Foné, aprendosi anche ad incursioni in diversi generi musicali, come dimostrano un Omaggio a Mina e il Concertone con il pianista jazz Stefano Bollani.

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.