Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Savina Yannatou


Savina Yannatou (una tra le più significative cantanti greche di musica barocca, rinascimentale e popolare) non è conosciuta soltanto per le interpretazioni del repertorio più colto, ma anche per il suo talento nel jazz d’avanguardia.
Nata ad Atene, ha studiato al Conservatorio Nazionale con Georilopoulou, e successivamente con Spiros Sakkas alla Scuola d’Arte Vocale, specializzandosi presso la Guildhall School of Music and Drama di Londra.
Con un concerto alla Radio Nazionale Greca sotto la direzione del compositore Manos Hadjidakis inizia la sua carriera professionale orientata sulla musica medioevale, rinascimentale e barocca e sulla sperimentazione di diverse tecniche vocali esercitate in libere improvvisazioni.
Con il gruppo Primavera en Salonico, Savina Yannatou ha inaugurato all’inizio degli anni Novanta un’esperienza musicale senza confini ed etichette, che applica forme compositive contemporanee a canzoni popolari raccolte nell’intero Mediterraneo.
Combinando studi classici, musica tradizionale e suggestioni moderne, Savina Yannatou e i musicisti di Primavera en Salonico hanno stretto un legame fra la musica dell’Est Europa e quella occidentale, hanno riproposto il medioevo e le sinfonie popolari del bacino mediterraneo, hanno esplorato i territori della libera improvvisazione e dei ritmi irregolari imbattendosi nel jazz.
Savina Yannatou compone lei stessa musica e canzoni, alcune scritte per il teatro (da ultimo per la Medea realizzata dal Teatro Nazionale Greco nel 1997) per la danza e la videoarte.
Sumiglia, il suo ultimo album registrato per la ECM Records (2005), è ancora una volta una felice esplorazione di territori musicali e culturali allo stesso tempo, in un perfetto equilibrio fra tradizione ed innovazione, racconto ed ascolto.

www.savinayannatou.com

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.