Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Stefano Scodanibbio


Nato a Macerata nel 1956, Sodanibbio, dopo regolari studi musicali, sviluppa per il suo strumento nuove tecniche d’esecuzione, partecipando così alla “rinascita del contrabbasso”. Le sue qualità interpretative sono tali che prestigiosi compositori quali Bussotti, Donatoni, Estrada, Ferneyhough, Frith, Globokar, Sciarrino e Xenakis creano partiture appositamente per lui.
Ospite di importanti festival internazionali, collabora con Giacinto Scelsi e Luigi Nono e si esibisce regolarmente in duo con Rohan de Aram e con Markus Stockhausen.
Il suo interesse rivolto soprattutto all’improvvisazione lo porta a collaborare con Bob Ostertag, Bruce Ackley, David Moss, Fatima Miranda, Enrique Morente, Miya Masacka.
Come compositore ha scritto circa trenta lavori (la maggior parte dei quali per strumenti ad arco) che pongono il contrabbasso al centro della partitura sia esso solo, in duo o insieme alle molteplici combinazioni di strumenti ad arco, o anche in simbiosi con le percussioni.
Dal 1996 insegna inoltre ai corsi estivi della nota scuola di Darmstadt.
Tra le sue molte incisioni si ricordano quelle con Edoardo Sanguimeti (Postkarten, 1999), Gerard Stäbler (… im unaufhörlichen Wirbel…, 1998), Giacinto Scelsi (Suono rotondo, 2005) e Terry Riley (Lazy afternoon among the crocodiles, 1997; Diamond fiddle language, 2005).

www.stefanoscodanibbio.com

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.