Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Valerio Magrelli


Valerio Magrelli, classe 1957, laurea in Filosofia presso l’università di Roma “La Sapienza”. Nel 1980 l’Editore Feltrinelli pubblica la sua raccolta di versi Ora serrata retinae, a cui seguono Nature e Venature (1987); Esercizi di tipologia (1992) – riunite, queste due, in un volume unico per Einaudi dal titolo Poesie e altre poesie -; Didascalie per la lettura di un giornale (1999, Einaudi); Nel condominio di carne (2003, Einaudi). La sua produzione poetica mostra una sensibile attenzione al corpo come luogo che vive di una doppia natura, una “disparità molto stridente tra il senso materiale, ma anche glorioso […], e una sua quotidianità miserrima, che ho sempre paragonato a quella di un inquilino”.
Accanto alla produzione poetica, svolge una intensa attività critica sia sotto forma di saggi – Profilo del Dada (Lucarini, 1990), La casa del pensiero, introduzione all’opera di Joseph Joubert (Pacini, 1995), Vedersi vedersi. Modelli e circuiti visivi nell’opera di Paul Valéry (Einaudi, 2002) e la cura della raccolta antologica Poeti francesi del Novecento (Lucarini, 1991) – che di traduzioni e direzione di collane per editori quali Guanda ed ora Einaudi.
Insegna Lingua e Letteratura Francese all’Università di Pisa e di Cassino e collabora alle pagine culturali de “Il Messaggero”, “l’unità”, “Diario” e “Avvenire”.

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.