fbpx

Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

AURÉLIEN BORY

Sans Objet


Photo © Piero Tauro

Quando uomini e robot danzano assieme in Sans Objet di Aurélien Bory, lo spettacolo dell’antica relazione tra la macchina e gli umani si apre a un teatro della meraviglia, di poesia e di filosofia, uscendo dagli schemi consueti dell’incubo tecnologico e della alienazione sociale. In Sans Objet ritroviamo gli elementi fondamentali del teatro di Bory: una scenografia vivente come un’installazione, grazie anche all’uso deciso delle luci, e una danza con forte vena acrobatica per una visione della drammaturgia aperta all’arte contemporanea, cinematografica e circense.