fbpx

Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Teatri di vetro 2013


La settima edizione di Teatri di Vetro si apre ai linguaggi artistici contemporanei. Consolidatosi come spazio aperto, luogo di ricezione e visibilità delle realtà più interessanti della scena nazionale indipendente, il festival programma attraverso la costante relazione con gli artisti e attraverso Avviso pubblico, intercettando nuove estetiche, elaborazioni linguistiche del teatro, della danza, della performing art e del videoteatro, includendo, da quest’anno, arti visive, musica ed elaborazioni sonore.
Dal 2013, triangolo scaleno teatro/Teatri di Vetro entra a far parte del Network ANTICORPI XL, primo network indipendente italiano dedicato alla giovane danza d’autore che coinvolge attualmente 25 operatori di 11 Regioni confermando il suo impegno a sostenere i giovani coreografi e monitorando, attraverso il Bando Vetrina Anticorpi XL, gli artisti della Regione Lazio con meno di cinque anni di attività coreografica.

Anche per quest’anno la sezione videoteatro intende monitorare le linee di ricerca, le estetiche e i contenuti delle Arti Sceniche in Video intercettando artisti e compagnie professionali del territorio nazionale che utilizzano le tecniche più attuali di regia e ripresa filmica. La Sezione Arti Visive offre agli artisti la possibilità di presentare opere installative e/o audiovisive da collocare all’interno degli spazi urbani. La sezione Audio Documentario seleziona e programma ascolti di forme autoriali di documentario sonoro all’interno di luoghi della città di Roma.

Avviso, Regolamento e Scheda di iscrizione sono scaricabili dai siti:

TEATRIDIVETRO.IT
TRIANGOLOSCALENOTEATRO.IT

direzione artistica Roberta Nicolai
ideazione e realizzazione a cura di triangolo scaleno teatro
consulenti artistici: Anna Lea Antolini, Andrea Grassi, Daniele Spanò, Gianluca Stazi, Enea Tomei

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.