fbpx

Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio
Prima Nazionale - In corealizzazione con Teatro Biblioteca Quarticciolo

Sofia Nappi, Sosta Palmizi, Komoco

Wabi-Sabi / Reva


Formatasi con Hofesh Shechter e con la Batsheva Dance Company, Sofia Nappi si è esibita in tutto il mondo prima di tornare in Italia, sua terra natia, dove, insieme alla compositrice e violinista Alice Nappi ha fondato il progetto KOMOCO. Attualmente artista associata alla storica Sosta Palmizi, la coreografa presenta al REf21 due differenti coreografie. Se con Wabi-Sabi  (menzione Speciale per il Premio Theodor Rawyler 2020) costruisce una pièce incentrata sull’accettazione della transitorietà delle cose e sulla ricerca della bellezza nell’imperfetto, effimero e incompleto delle nostre viste, proponendo una riflessione sulla nostra esistenza di individui in constante insoddisfazione e nei diversi momenti di tormento che caratterizzano l’esistenza, REVA, dall’Hindi: “Riacquisire forza”, “ Pioggia”, pone la domanda: cosa potremmo fare se un domani ci svegliassimo privi di tutto ciò che siamo abituati a dare per scontato durante la vita di tutti i giorni? Afferma la coreografa: «Se all’improvviso ci ritrovassimo spogliati di tutto, senza nulla da perdere, probabilmente ci ritroveremmo uniti nella danza universale della vita e nell’amore incondizionato del momento presente. È come quando veniamo sorpresi dalla pioggia: si può scegliere di fuggire invano cercando di non bagnarci, oppure scegliere di abbracciarla, immergendoci nel piacere di percepire per la prima volta noi stessi in connessione con l’universo».

Crediti

WABI-SABI

Coreografia: Sofia Nappi
Danzatori: Sofia Nappi e Paolo Piancastelli
Costumi: Sofia Nappi
Disegno luci: Emiliano Minoccheri
Premi: Menzione Speciale per il Premio Theodor Rawyler 2020

REVA

Coreografia: Sofia Nappi
Interpreti: Paolo Piancastelli, Sofia Nappi
Costumi: Sofia Nappi
Produzione: Sosta Palmizi con KOMOCO/Sofia Nappi
Con il sostegno di: Opus Ballet, DeDa Productions, Teatro Affratellamento.
Duration: 20 min