Romaeuropa Festival
REf18
FIRST WEEK

 

Prima settimana di Romaeuropa Festival! Dopo l’energia trascinante di Kirina proseguiamo il nostro viaggio tra mondi, aperto e libero – come racconta il Direttore Fabrizio Grifasi su Artribune – all’insegna dell’incontro tra luoghi geografici e politici, coordinate sentimentali, paralleli e meridiani della creazione artistica e dell’immaginazione.

 

Foto © Giada Spera

 

E così REF18 ha finalmente inaugurato. Venti del Sud, ritmi e visionarietà africana hanno spalancato le porte del Teatro Argentina con Kirina, l’opera firmata da Serge-Aimé Coulibaly, Rokia Traoré e Felwine Sarr: «Fiera, ipnotica, regale, universale, ovvero umana» come l’ha definita Camilla Tagliabue nella sua recensione su Il Fatto Quotidiano che vi invitiamo a leggere. Lo spettacolo sarà ancora in scena fino a sabato.

 

 

Ancora ritmi africani ci accompagneranno questo weekend con il live di Oumou Sangaré che sabato 22 settembre presenterà in Auditorium Parco della Musica il suo Mogoya. Un concerto nel quale l’artista mostrerà entrambe le sue anime: quella musicale sempre trascinante e coinvolgente e quella più ‘politica’ che la vede impegnata nella difesa dei diritti delle donne. Se ancora non vi siete convinti a festeggiare con noi questo sabato sera, vi invitiamo a leggere l’intervista che abbiamo realizzato con Oumou cliccando qui.

 

 

E dai ritmi dell’africa come in un remix di colori e di cuori, ci lasceremo trasportare da quelli techno che pulsano nella danza di Sharon Eyal e della sua compagnia L-E-V fondata insieme a Gai Behar e Ori Lichtik. Glaciale e sanguigna, seducente e poetica, armoniosa e spigolosa è la danza di Love Chapter II, la creazione con la quale la coreografa israeliana torna per REf18 al Teatro Argentina il 25 e il 26 settembre, dopo aver presentato il suo OCD Love nel 2016.

 

A unire queste due creazioni il tema dell’amore nelle sue molteplici e complesse sfumature, ma anche un’estetica personalissima che tra estremo rigore formale e libertà delle emozioni promette di andare dritta al cuore (parola che traduce, non a caso, il nome della compagnia).

 

 

Di tutt’altro segno, negli stessi giorni in Auditorium Parco della Musica di Roma, il teatro di Agrupación Señor Serrano, che con Kingdom affronta il tema del capitalismo legandolo a King Kong e alla storia delle banane. Connessioni originali e audaci per scomporre i segni e le immagini che ci circondano nel nostro presente, tra ironia, autoironia, autocritica, musica rock, youtube, videoclip, molte banane e qualche gorilla.

 

Il 25 al termine dello spettacolo ne parleremo con Pau Palacios, Alex Serrano e Renato Fontana (Docente ed esperto di comunicazione) per Post It il ciclo di incontri al termine dello spettacolo realizzati in collaborazione con RAI Radio 3.

 

A cura di Matteo Antonaci

 

E non pretendete impegni per il 3 e 4 ottobre…

 

 


 

INTANTO…

 

 

POLISONUM sul tema #CHAOS – Evento in collaborazione con Creative Mornings
28 settembre • Il Vinile

 

Polisonum è un collettivo di ricerca artistica che utilizza il suono come metodo e dispositivo di indagine sulle trasformazioni dei paesaggi, dei territori e delle geografie fisiche e culturali del mondo contemporaneo.

 

 

‘Vedi i suoni, ascolta le immagini’. Dal 20 al 23 settembre • Palazzo delle Esposizioni

 

V° edizione del festival dedicato al ‘Live Cinema’, la tecnica narrativa sperimentale applicata al video performativo che dà vita alla creazione simultanea di suoni e immagini in tempo reale.

 

 

Il 21 e 22 settembre in scena la settima edizione di Corviale Urban LAB Ingresso gratuito • ore 21:00

 

Torna la settima edizione di Corviale Urban Lab presso la Galleria Il Mitreo ai piedi del “serpentone” di Corviale.
“L’iniziativa è organizzata dall’Associazione ARTmosfera ed è parte del programma dell’Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e realizzata in collaborazione con SIAE”

 


Programma Trentatreesima Edizione
Marie-Antoinette è una donna vietnamita arrivata in Francia nel 1954. Sull’insegna del suo ristorante ha scritto ‘SAIGON’. È il nome di ben 979 ristoranti ...
«Tutto si muove, cambia e si sposta attorno a noi - racconta Omar Rajeh - e possiamo sentire il tumulto creato dai conflitti non ...
Diretta da Simone Derai e Marco Menegoni, la compagnia italiana Anagoor si è imposta all’attenzione internazionale per la sua estetica cristallina in grado di ...
Tsirihaka Harrivel e Vimala Pons lavorano insieme dal 2005 e sanno perfettamente cosa il circo possa essere oggi. GRANDE –, la loro ultima produzione, è ...