Romaeuropa Festival

Between Worlds è il titolo di Romaeuropa Festival 2018,
dal 19 settembre al 25 novembre.

Siamo pronti a raccontarvelo spettacolo per spettacolo.

 


 

Giovedì 19 aprile abbiamo presentato l’intera programmazione della trentatreesima edizione di Romaeuropa Festival.

È stata una conferenza stampa emozionante e ringraziamo per questo il pubblico, le istituzioni, gli artisti che, numerosi, hanno affollato lo spazio dell’Opificio Romaeuropa.

 

 

Vi siete persi questo appuntamento? Oltre a suggerirvi la lettura di questi articoli, vi invitiamo a navigare le nostre pagine web dove da oggi sarà possibile acquistare i biglietti e scoprire tutta la programmazione di REf18, spettacolo per spettacolo, sezione per sezione.

 

 

Between Worlds è il titolo di questa edizione del festival che si fa veicolo per esplorare e circumnavigare mondi differenti e apparentemente contrapposti e noi non possiamo fare altro che invitarvi a scoprire i percorsi e le sezioni attraverso le quali si articolerà questo vasto programma: STORIE, tra voci di artisti provenienti da aree geografiche e universi culturali differenti per osservare e narrare la complessità del presente, VISIONI in cui l’opera degli artisti dà vita a nuovi mondi immaginati e divertiti, astratti ed emozionanti, fondendo classicità e patrimonio culturale con le visioni del futuro; SUONI in cui si incontrano voci distanti e vicine, sonorità sorprendenti, musiche del mondo e tendenze contemporanee in un rapporto costante tra ascolto, video e performance.

 

Non ci fermiamo qui: DIGITALIVE è il nome della sezione interamente dedicata alle nuove culture del digitale; con REF KIDS + FAMILY si rinnova l’appuntamento dedicato al giovanissimo pubblico (dai 18 mesi in su) e alle famiglie tra spettacoli, laboratori, talks e playgorund. Torna anche ANNI LUCE, viaggio intergalattico alla scoperta delle nuove stelle del panorama teatrale italiano e DANCING DAYS le giornate dedicate ai trend della danza europea.

 

 

27 i luoghi che ospiteranno 68 progetti per 168 repliche oltre a mostre, installazioni, convegni e percorsi di formazione; 38 prime nazionali e 29 programmi internazionali, 10 coproduzioni, per un’edizione che supera i confini europei aprendosi sempre più al mondo intero e ai nuovi sguardi capaci di raccontarlo e interpretarlo. Più di 60 le compagnie di cui 40 per la prima volta al Festival, provenienti da 24 nazionalità differenti, oltre ai vari ensemble, per un totale di 311 artisti coinvolti con i loro suoni, con le loro visioni di mondi utopici e immaginari o con le loro storie reali che fanno i conti con le grandi trasformazioni e con le grandi contraddizioni della contemporaneità.

 

Qui l’intero calendario del festival. Esploratelo con noi, oppure venite a trovarci in Opificio Romauropa (Via dei Magazzini Generali 20/a) per ritirare i nuovi materiali cartacei e i gadget di Between Worlds.

 

Appuntamento alle prossime newsletter
per scoprire artista per artista tutte le novità di REf18!

 


 

P.S.: mancano poco più di 10 giorni prima della chiusura della call 2018 per DNAppunti coreografici, il progetto di sostegno per giovani coreografi italiani che ha l’obiettivo di individuare un giovane coreografo italiano con una idea da sviluppare a cui offrire un percorso di ricerca con sostegni eterogenei: residenze creative itineranti, risorse economiche e visibilità. Aspettiamo le vostre proposte!

 


Programma Trentatreesima Edizione
Apertura di REf18 all’insegna dell’incontro tra l’immaginario africano e quello occidentale: Kirina è un’opera per 9 danzatori, 1 attore, 4 musicisti, 2 cantanti e ...
Chi durante REf16 ha potuto vedere OCD Love ricorderà quel sensuale amalgama di musica e danza creato da Sharon Eyal, coreografa associata alla Batsheva ...
Marie-Antoinette è una donna vietnamita arrivata in Francia nel 1954. Sull’insegna del suo ristorante ha scritto ‘SAIGON’. È il nome di ben 979 ristoranti ...
Se c’è un artista che non necessita di presentazioni è sicuramente Peter Brook. Il rivoluzionario maestro del teatro internazionale, più volte ospite di Romaeuropa ...