LUCIANO BERIO / TEMPO REALE / DEVIS VENTURELLI

LUCIANO BERIO / TEMPO REALE / DEVIS VENTURELLI

MUSICA / VIDEO ARTE – 50’
78 NOVEMBREOPIFICIO TELECOM ITALIA – H 19:00 – € DA 10 A 5

Nel decennale della scomparsa di Luciano Berio, Romaeuropa rende un omaggio a questo protagonista della musica del Novecento con alcune delle sue opere più pionieristiche: i lavori per musica elettronica nella realizzazione curata da Francesco Giomi di Tempo Reale, abbinandoli ai video di Devis Venturelli.
 
L’approdo nei primi anni ’50 alla musica elettronica segna un vero punto di svolta nella carriera di Berio: assieme a Bruno Maderna nel 1955 fonda lo Studio di Fonologia della Rai di Milano, una vera fucina di sperimentazioni e di incontri creativi con personaggi come Umberto Eco, John Cage, Henri Pousseur. Di questo periodo pionieristico (1957 – 1961) ecco l’aurorale “Perspective”, “Momenti”, e due brani, “Thema (omaggio a Joyce)” e “Visage”, dove spicca la voce di Cathy Berberian, indimenticabile interprete della musica contemporanea e prima moglie dello stesso Berio. “Chants paralleles” invece è del 1975, anno in cui Berio realizza anche “a-ronne” documentario radiofonico per cinque attori su testo di Edoardo Sanguineti.
 
Sono opere per nastro magnetico –con suoni elettronici o elettronicamente manipolati– che non perdono il loro fascino, in una esecuzione curata da Tempo Reale, centro per le nuove tecnologie applicate alla musica fondato da Berio stesso nel 1987. Dal canto suo Venturelli nel 2011 si è aggiudicato il concorso Romaeuropa webfactory, e nei video che ha creato appositamente per questo concerto, la musica di Berio trova un confronto con il presente e con quelle tecnologie cui il compositore ha sempre guardato con grande interesse e attenzione.
 
Progetto videoartistico Devis Venturelli
Regia del suono Francesco Giomi
Produzione Romaeuropa Festival, Tempo Reale
Cordinamento scientifico e di produzione Fabio Carnaghi
Performer Debora Bettoli, Vittoria Bottelli, Alessandro Franchini, Sara Malucelli, Maurizio Melandri, Debora Perini
Fotografia di scena Anna Bertozzi
Con il supporto di Hotel Cavallino – Faenza, Ing. Claudia Gallegati – Ufficio Tecnico AUSL Ravenna, Conceria Stefania Spa, Vivolo srl

Foto © fotografo sconosciuto si ringrazia il Centro Studi Luciano Berio