Pictures at an exhibition
THE WINSTONS + ESECUTORI DI METALLO SU CARTA

Pictures at an exhibition

13 novembre - 14 novembre 2015
h 22
da € 13 a € 15
MACRO Testaccio - La Pelanda
Acquista online


Il rock, la video arte e l’elettronica incrociano la musica classica: punto d’incontro? “Pictures at an exhibition” di Modest Musorgskij, proposti in una nuova versione dei The Winstons + Esecutori di metallo su carta, con il live visual di Andrew Quinn e la partecipazione del compositore Nicolaj Popov. Molte partiture di musica classica hanno avuto il destino di essere proposte in varie versioni, ma “I quadri” di Musorgskij originariamente scritti per pianoforte vantano un record con oltre un centinaio di arrangiamenti per orchestra sinfonica, oltre a quello celeberrimo di Maurice Ravel, e almeno altrettante versioni che dal rock arrivano al jazz, fino alla musica elettronica. È la dimostrazione dell’inesauribile energia della partitura di Musorgskij, ma la particolarità di questa nuova versione è che trae origine da uno stimolo visivo, l’opera video dedicata a “I quadri” da Andrew Quinn. Partendo da questo allestimento video che reagisce in tempo reale alla musica, il tastierista Enrico Gabrielli in arte Der Maurer (Mariposa, Calibro 35), il percussionista Sebastiano De Gennaro (Baustelle, Luci della Centrale Elettrica), il batterista Lino Gitto (The Rock’n’Roll Circus Experience), il violinista Rodrigo D’Erasmo e il bassista e cantante Roberto Dell’Era (entrambi Afterhours) hanno costruito un nuovo arrangiamento assommando stimoli sia dall’originale per pianoforte di Musorgskij, sia dalla versione rock del 1971 del gruppo britannico Emerson Lake and Palmer. A loro si aggiunge negli interludi Popov, per chiudere un cerchio attorno a “I quadri”: mentre Musorgskij aveva tratto lo stimolo a comporre da una mostra dedicata al suo amico pittore Viktor Hartmann, questa versione a sua volta riporta la musica dentro una dimensione visuale, ma contemporanea.


Esecuzione live The Winstons + Esecutori di metallo su carta
Violino Rodrigo D’Erasmo (Afterhours) Percussioni Sebastiano De Gennaro (Baustelle, Le Luci della Centrale Elettrica)
Tastiere Enrico Gabrielli (Calibro 35, Der Maurer) Basso Roberto Dell’Era (Afterhours) Batteria Lino Gitto (Ufovalvola)

Prodotto da Andrew Quinn, Esecutori di Metallo su Carta, The Winstons Coprodotto da Rodrigo D’Erasmo, Sebastiano De Gennaro, Enrico Gabrielli, Roberto Dell’Era, Lino Gitto Distribuito da Modernista

da a
Festival 2015