fbpx

Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Autori vari

Il Cinema Racconta la Rivoluzione Francese


All’Arena Esedra, in Piazza della Repubblica, Romaeuropa completa la celebrazione del bicentenario della Rivoluzione Francese con un’ampia rassegna cinematografica, che spazia da Madame Du Barry (1919), classico del muto firmato Ernst Lubitsch con Pola Negri protagonista, al recentissimo Les Nuits Révolutionnaires, girato proprio quest’anno (1989) in occasione dell’anniversario. La retrospettiva comprende inoltre una serie di classici straordinari, primo fra tutti La Marseillaise, di Jean Renoir, uno dei capolavori del regista francese, perfettamente in bilico tra Storia e quotidianità; ma anche Le due orfanelle (1922) di Griffith, La Nuit de Varennes (1982) di Scola, forte di un cast internazionale che comprende Mastroianni e la Schygulla, Harvey Keitel e Jean-Louis Barrault, il Danton (1982) di Wajda, tratto dall’Affare Danton di Stanislawa Przybyszewska e con un grandissimo Depardieu nei panni del protagonista. Ne nasce un affresco variegato e complesso che ben ha saputo suggerire ed evocare gli ambienti e le ragioni di uno dei più influenti avvenimenti storici.

I film, in versione originale con sottotitoli italiani, sono tutte copie restaurate.

Crediti

Film La Marseillaise (Jean Renoir), Les Mariés de l’An II (Jean-Paul Rappeneau), La Nuit de Varennes (Ettore Scola), Madame Du Barry (Ernst Lubitsch), Le due orfanelle (David Wark Griffith), Danton (Andrzej Wajda), Danton (Dimitri Buchowetzki), Si Versailles m’était conté (Sacha Guitry), Il dialogo delle Carmelitane (Bruckberger e Ph. Agostini), Andrea Chénier (Fracassi), Les Nuits Révolutionnaires (Charles Brabant)
Produzione in collaborazione con Ambasciata di Francia, Cineteca Nazionle, Massenzio, Mission du Bicentenaire