Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Two Lone Swordsmen, N>E>D

warp


La Warp Records è fra le etichette musicali che negli ultimi anni ha maggiormente sostenuto le esperienze musicali e visive più coraggiosamente all’avanguardia, più estreme e sperimentali sulla scena elettronica. Del resto la Warp Vision ha segnato una profonda mutazione nel modi di concepire e percepire i videoclip: da quando nel 1990 Top of Pops and MTV cominciarono a trasmettere i video astratti di LFO, lavori a basso costo che sconvolsero il pubblico e rivoluzionarono i canoni di promo correnti, le realizzazioni dell’etichetta inglese hanno rappresentato un esempio per i videomaker di un’intera generazione.
La casa di Sheffield presenta una notte di sound e videoclip storici. La serata organizzata da Sensoralia e Microhouse apre allo scenario della nuova electromusic affiancandole una retrospettiva degli innovativi videoclip realizzati dalla Warp Vision dal 1989 al 2004, capolavori del genere come Aftermath di Nightmares On Wax/Jarvis Cocker, Gantz Graf di Autechre/Alex Rutterford, Come To Daddy e Windowlicker della coppia Aphex Twin/Chris Cunningham e novità quali I Love Acid More di Luke Vibert/Delicious 9.
Si comincia poi con il live set dei Two Lone Swordsmen, ovvero Andy Weatherall e Keith Tenniswood che propongono la loro electro-wave, facendo ascoltare brani dall’ultimo disco FromThe Double Gone Chapel (2004), un’elettronica dance e di ricerca, ma anche rock e wave ed electro e post-punk che esplora le dimensioni del suono digitale. Del resto, il duo, nato a metà degli anni novanta, dall’incontro fra Andy Weatherall (già allora personaggio carismatico per i seguaci dell’elettronica) e Keith Tenniswood (meglio conosciuto all’epoca come Radioactive Man), è approdato a questo album alla fine di inquieta ricerca della propria dimensione musicale.
La serata prosegue poi con N>E>D (al secolo Ned Beckett), coordinatore dei Warp rave, di recente ospite delle più prestigiose capitali della musica elettronica, concludendosi infine con i dj resident della Microhouse, Massimo Trodini e Dozzy.

Video Warp Vision (The Video 1989-2004)
Produzione Brancaleone / Impact

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.