fbpx

Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio
Prima nazionale

Jesús Rubio Gamo

BOLERO


Dissacrare uno dei capisaldi della cultura coreografica e musicale occidentale, oppure celebrarlo e onorarlo riducendolo all’osso, dispiegandolo come puro ritmo pulsante nell’immaginario di tutti. Il Boléro di Ravel non è un monumento intoccabile, ma qualcosa che appartiene a ognuno di noi. A partire da questo presupposto il coreografo e danzatore spagnolo Jesús Rubio Gamo (Madrid, classe 1982) presenta una pièce breve (quindici minuti) in cui due danzatori (Clara Pampyn e Alberto Alonso), si abbandonano alla celebre melodia dando vita a una coreografia scalmanata e potente. Sullo sfondo il tempo che passa indisturbato lasciando riaffiorare memorie e antichi ricordi. Formatosi tra Madrid e Londra, Jesús Rubio Gamo, presenta i suoi spettacoli in festival nazionali e internazionali e all’interno di spazi non convenzionali come musei o spazi urbani. Selezionato da Aerowaves per Twenty17, il suo BOLERO è un vero e proprio inno alla danza e al movimento, un lavoro sull’incontro con l’altro e sulla resistenza, una riflessione sui labili confini che separano la leggerezza dalla serietà, il piacere dalla stanchezza. Una lotta contro il tempo, fino a rimanerne spezzati.

Crediti

Di Jesús Rubio Gamo Interpreti Clara Pampyn, Alberto Alonso Assistente alla coreografia Jorge Brea Musica Maurice Ravel Costumi Naldi Fernandes Luci Carmen Martínez Supporto Centro Cultural Conde Duque, Coreógrafos en Comunidad, Estudio de Danza Carmen Senra, Comunidad de Madrid Foto © Gaby Maciel

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.