fbpx

Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio
Finissage REf17

Danilo Rea | Alex Braga

CRACKING DANILO REA


Nel più terribile dei futuri possibili le nuove forme d’intelligenza artificiale sostituiranno realmente l’uomo? Oppure saranno suo strumento per potenziare la creatività e costruire nuove forme di espressione artistica? Nel dialogo tra macchina e uomo s’inserisce CRACKING DANILO REA, il progetto ideato da Alex Braga, artista poliedrico capace di spaziare dalla musica all’arte concettuale, e costruito con Danilo Rea, tra i più celebri improvvisatori pianistici al mondo. Terzo incomodo di questo bizzarro ménage è una A.I. (Artificial Intelligence), progettata appositamente dalla Facoltà di Ingegneria dell’ di Roma Tre  insieme a Braga. A questa presenza virtuale, unico esempio nel suo genere nel panorama mondiale, è affidato l’arduo compito di apprendere le modalità d’improvvisazione pianistica di Rea e prevedere le note successive, inviate sotto forma di impulsi a un virtual ensemble di Braga, che ne provvede all’orchestrazione, il tutto in tempo reale. La potenza di calcolo della macchina riuscirà ad anticipare il pensiero del musicista e quest’ultimo potrà sempre a fuggire il suo controllo? CRACKING DANILO REA risponde a queste domande attraverso un concerto coinvolgente in cui l’elemento umano e quello digitale trovano il loro equilibrio nella fusione del calore del piano con l’adrenalina e la potenza della musica elettronica e  delle videoproiezioni che accompagnano la performance e che sono generate da un software sviluppato ad hoc dal videoartist Paolo Scoppola insieme ad Alex Braga..