Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Vanessa Wagner, Murcof

Statea


Già impegnato nella contaminazione tra musica classica ed elettronica, il messicano del Nortec Collectiv Fernando Corona AKA Murcof incontra la pianista classica francese Vanessa Wagner per rileggere nove pagine del Novecento a cavallo tra la classica colta d’avanguardia, il minimalismo e l’elettronica. Tra ambient cinematografica e piano, il repertorio protagonista del live include composizioni di John Cage, György Ligeti, Morton Feldman, Philip Glass, Aphex Twin, Erik Satie fino ad arrivare a un Arvo Pärt talmente dilatato da assumere un sapore post-rock.

Bio

Murcof – Fernando Corona aka Murcof, pseudonimo adottato all’interno del collettivo di artisti Nortec Collective, si è imposto all’attenzione internazionale con la sua elettronica minimale. Molte delle sue composizioni sono costruite attorno a percussioni elettroniche astratte, glaciali e talvolta complesse, ispirate alla minimal techno, al dub, alla glitch e all’industrial. Le influenze armoniche e melodiche che caratterizzano le sue composizioni, invece, derivano dalla musica classica, dalla musica ambient, dalla musica etnica e dall’improvvisazione libera. Murcof, infatti, si è spesso misurato con la musica classica contemporanea, sia campionando i più grandi compositori che facendo eseguire il suo repertorio con strumenti classici. Gli spettacoli dal vivo di Murcof hanno visto ospiti musicisti provenienti da svariati background musicali, come il trombettista jazz Erik Truffaz, il suonatore di tabla Talvin Singh, il pianista elettro-classico crossover Francesco Tristano e il compositore contemporaneo Philippe Petit.

 

Vanessa Wagner – Guidata dalla sua naturale curiosità, Wagner ama viaggiare attraverso le vaste possibilità offerte dal suo strumento di elezione: il piano. Dalle opere scritte per il pianoforte alle composizioni contemporanee, l’eclettica e curiosa pianista ama essere coinvolta nei progetti più particolari. Nel 1999 ha ricevuto un Victoire de la Musique (equivalente francese dei Grammy Awards) come la più promettente giovane solista strumentale. Le sue registrazioni di Rameau, Mozart, Haydn, Schumann, Brahms, Rachmaninov, Debussy, Schubert e Berio hanno ricevuto ottime recensioni e numerosi riconoscimenti in Francia e all’estero. Vanessa Wagner è stata premiata  come Chevalier de l’ordre des arts et des lettres ed è stata direttore artistico del Festival du Château de Chambord a partire dal 2010.

Crediti

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.