MARINA ABRAMOVIC

MARINA ABRAMOVIC
Romaeuropa 2017

Fin dagli esordi, Marina Abramovi?, ha scelto il proprio corpo come oggetto della sua arte, mettendo in gioco e indagando i confini estremi della resistenza fisica e psicologica. Le sue performance e le sue video installazioni mirano a investigare le potenzialità ed i limiti della sopportazione: il corpo è l’oggetto e il soggetto della sua ricerca, usato come strumento per veicolare un messaggio al pubblico, per comunicare ed assorbire energia.
Il corpo dell’artista dunque come metafora e simbolo di realtà e valori diversi.
Marina Abramovi?, star della performing art riconosciuta a livello mondiale documenta sempre i suoi lavori performativi negli anni attraverso il ricorso al video e alla fotografia.
Per Digital Life 2, la Abramovi? presenta una gigantografia tratta dalla performance presentata a Roma nel 2004 The Biography.

Marina Abramovi? artista concettuale serba, attiva nel campo della performance art dai primi anni ’70. Tra le sue installazioni più note ricordiamo Bed from Mineral Room del 1994 e Leaning that Mirror del 1995. Ha presentato le sue opere in importanti rassegne internazionali come Documenta di Kassel, 1978, 1982, 1992 e la Biennale di Venezia
del 1997 dove ha vinto il Leone d’Oro con Balcan Baroque. Nel 2004 presenta al Romaeuropa Festival insieme al regista Michael Laub The Biography in prima assoluta. Del 2010 è la performance estrema dal titolo The artist is
present al MoMa di New York.

Con il sostegno di

Main media partner

In partnership con

Main partner teatrale

In corealizzazione con

Main media partner

In partnership con

Main partner teatrale

In corealizzazione con