Rivale
Giovanni Andreotta
Francesco Mansutti
Lucia Ronchetti

Rivale

Anteprima
Rivale
19 Novembre 2019
Mattatoio - Teatro 2
21
Ingresso gratuito


Giovanni Andreotta e Francesco Mansutti con la collaborazione di Lucia Ronchetti dirigono Rivale un film costruito sull’omonima opera, presentata dalla compositrice italiana durante la 70° Sagra Musicale Malatestiana, basata sul libretto scritto in francese da Antoine Danchet nel 1701 per il Tancréde di Campra e concepita come un monodramma destinato ad un’unica presenza femminile in dialogo con un violoncello. Rivale non è il video di un concerto o di uno spettacolo ma una vera e propria opera cinematografica realizzata sulla partitura musicale, attraverso riprese e straordinari piani sequenza raccolti in teatro con i musicisti e il mezzosoprano Amira Elmadfa.

Bio

Nata a Roma nel 1963, Lucia Ronchetti ha studiato Composizione e Musica elettronica al Conservatorio Santa Cecilia di Roma e si é laureata in Storia della Musica all’Università La Sapienza di Roma. A Parigi, a partire dal 1994, ha studiato con Gérard Grisey, ha seguito il Corso annuale dell’Ircam ed ha discusso una tesi di dottorato in musicologia all’École Pratique des Hautes Études en Sorbonne, sotto la direzione del Prof. François Lesure. Nel 2005 é stata Visiting Scholar (Fulbright fellow) alla Columbia University di New York, su invito di Tristan Murail. Nel 2019 la Philharmonie di Parigi ha programmato una nuova produzione dell’opera corale Inedia prodigiosa e l’Ensemble Intercontemporain ha ripreso Les Aventures de Pinocchio in 20 performances alla Angers Nantes Opéra ed in altri teatri della regione. Una nuova produzione di Le avventure di Pinocchio con Ars Ludi è stata realizzata dall’Associazione Appassionata nei teatri Politeama di Tolentino e Lauro Rossi di Macerata. La Sagra Musicale Malatestiana di Rimini ha presentato una nuova produzione dell’opera da camera Rivale, commissionata dalla Staatsoper di Berlino nel 2017. La Philharmonie di Colonia le ha commissionato due prime assolute che saranno programmate nel 2019. La violista americana Hannah Levinson ha realizzato la prima mondiale del Requiem per viola sola nell’ambito del Festival The Stone a New York. Una nuova produzione della drammaturgia Anatra al sal è stata presentata dall’Ensemble vocale Ekmeles a Philadelfia e New York. La Biennale Musica ha commissionato prodotto l’opera da camera The Pirate Who Does Not Know the Value of Pi su testo del poeta americano Eugene Ostashevsky.

 

Francesco Mansutti vive e lavora a Padova. Si occupa di regia, riprese e montaggio dal 1995. Nel 1997 fonda Studio Due. Durante gli studi in architettura, negli anni ’90, si appassiona prima alla fotografia poi alla regia e al montaggio video in digitale. A metà degli anni 2000 inizia una stretta collaborazione con Pallino & Co., importante agenzia di comunicazione del triveneto. Per loro segue principalmente i progetti video e multimediali ma negli anni assume il ruolo di direttore artistico all’interno del reparto multimediale seguendo clienti di fama internazionale tra i quali Volkswagen, Audi, Skoda, Jacuzzi, Illy caffè. Nello stesso periodo iniziano le collaborazioni con planetmountain.com, uno tra i più autorevoli portali europei di Montagna e Outdoor. Con Vinicio Stefanello, di Planetmountain, inizia un sodalizio registico che lo porta a realizzare moltissimi short-doc sui grandi nomi dell’alpinismo e dell’arrampicata sportiva di fama nazionale e Internazionale. Nel 2009 co-dirige ROSSO 70, lungometraggio sulla storia del gruppo alpinistico “Scoiattoli di Cortina d’Ampezzo”, con il quale Vince il “Premio Giuria a Bansko, Bulgaria, 2011”. In selezione ufficiale: “Cervino Film Festival”, “Lugano Film Festival”, “Zacopane Film Festival”, e il prestigiosissimo “Banff Film Festival” in Canada. Nel 2011 dirige LUCE/Light un prodotto audiovisivo su 4 architetture contemporanee nel veneto, commissionato dalla Regione Veneto; il lavoro riscuote moltissimo successo in rete (vimeo); la pulizia dell’immagine e il formalismo estetico genera l’equivoco tra ripresa reale e la computer grafica. Nel 2012 co-dirige un documentario su Walter Bonatti – pensieri di Rossana Podestà, una dichiarazione d’amore al compagno Walter da poco scomparso. Nel 2014, sensibile alle tematiche sociali, parte con Stefanello per la Repubblica Democratica del Congo per realizzare un lungometraggio per una ONLUS padovana: un “Giorno a Wamba”. Il docu-fim partecipa e vince numerosi film festival nazionali e internazionali. Nel 2015 co-dirige CHRIS BONINGTON, premiato a livello internazionale e parallelamente lavora per Grana Padano con Alessandro Zanardi dirigendo 5 SECONDI. Sempre nello stesso anno dirige una serie di mini-doc e uno short per il GAL Patavino per conto della provincia di Padova. Nel 2016 realizza per Enervit Sport un medio-metraggio sulla preparazione atletica di Zanardi alle Paralimpiadi dio Rio del 2016. Il documentario 50 x RIO viene presentato prima in esclusiva su sky poi nei circuiti dei Festival internazionali dove ad oggi continua a ricevere premi. In tutti questi anni parallelamente ai progetti documentaristici dirige anche progetti commerciali per aziende nazionali ed internazionali.

 

Giovanni Andreotta è nato a Pieve di Cadore (BL) nel 1964. Ha frequentato per due anni il DAMS Arti Visive di Bologna e per diverso tempo si è occupato di fotografia, soprattutto in b/n, con attività di camera oscura. Si è poi diplomato con i massimi voti in Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Venezia nel 1996 con una tesi sugli aspetti figurativi del film Medea di P.P.Pasolini ed un progetto scenografico per Caligola di A.Camus.  Nel 1997 cura regia e fotografia del cortometraggio “Sebastiano” in concorso per il leone d’argento alla 54 Mostra del Cinema di Venezia e proiettato in numerosi festival europei. Grazie alla società di produzione Mestiere Cinema ha in seguito intrapreso una doppia attività lavorando come aiuto operatore e come assistente operatore in pellicola nelle produzioni cinematografiche internazionali che transitavano a Venezia (alcuni film: the Italian Job, the Merchant of Venice, Casanova etc.) ma anche come operatore in documentari per importanti televisioni internazionali ( ZDF, BBC, NKH etc. ) . Nel 2006 ho fondato insieme a Nicola Rosada la società di produzione 360degreesfilm all’interno della quale si è occupato degli aspetti tecnico/creativi lavorando come direttore della fotografia nella realizzazione di corporale, video e spot pubblicitari per marchi importanti come Nero Giardini, Diesel, Benetton, the Space, Museum, FILA e molti altri e specializzandosi nella cinematografia digitale HD. Ha lasciato la società all’inizio del 2012, conservando una buon rapporto di partnership, per dedicarsi esclusivamente alla direzione della fotografia come free lance.

Crediti

Rivale
Film-opera
Regia di Francesco Mansutti
Direttore della fotografia Giovanni Andreotta
Basato sull’opera Rivale di Lucia Ronchetti

Produzione Comune di Rimini/Sagra Musicale Malatestiana – Kublai Film.
Con il sostegno di Rai Com, San Marino International Music Summer Courses, Emilia Romagna Film Commission.

Novembre
martedì 19 21
Ricordami questo evento 2019-11-19 00:00:00 2019-11-19 00:00:00 Europe/Rome Rivale Giovanni Andreotta Francesco Mansutti Lucia Ronchetti Mattatoio - Teatro 2 Romaeuropa info@romaeuropa.net