Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio
Prima Nazionale - Coproduzione REf20

Dada Masilo

The Sacrifice


Dopo i suoi Swan Lake (REf13), Carmen (REf15) e Giselle (Ref17), Dada Masilo torna a interpretare i grandi classici del balletto con la sua dirompente energia costruita sulla commistione di danza contemporanea e tradizione africana. Per avvicinarsi alla Sagra della Primavera di Stravinsky, la coreografa sudafricana esplora il tema del sacrificio legandolo ai rituali della danza Tswana, nata nel Botswana e unica per ritmo ed espressività. Cosa un rituale può essere oggi? E cosa un sacrificio? A partire da queste domande Masilo, costruisce un nuovo tessuto narrativo in cui si intrecciano la forza di due tradizioni apparentemente distanti e l’energia e la vitalità dello sguardo contemporaneo.

Bio

Dada Masilo è nata e cresciuta a Johannesburg, in Sud Africa. Ha iniziato il suo percorso di formazione alla The Dance Factory all’età di 11 anni. Prima di immatricolarsi alla National School of the Arts si è allenata per un anno alla Jazzart di Cape Town, poi all’età di 19 anni è stata accettata come studente al Performing Arts Research and Training Studios di Bruxelles (P.A.R.T.S) dove è rimasta per due anni. È tornata in Sud Africa e nel 2008 è stata premiata dal prestigioso Standard Bank Young Artist Award for Dance. Da tre commissioni del The National Arts Festival sono nati i suoi “Romeo and Juliet” (2008), “Carmen” (2009) e “Swan Lake” (2010). Dal 2012 i suoi lavori sono in tournée in Europa e nel mondo. Nel 2016 ha presentato “Swan Lake” in Ottawa, Montreal e Hannover, concludendo la sua tournée con 6 date al The Joyce Theater di New York. Nel Maggio del 2017 ha debuttato con “Giselle” al Dansenshus di Oslo. Lo spettacolo è stato poi presentato in 96 date a Kuopio, Vienna, Geneva, Roma, Ferrara, Reggio Emilia, Hannover, New York, Los Angeles, Faifriel, Ravello, Williamstown, Montrelal, Lione, Martigues, Namur, Trento, Brescia, Ancora, St.Maxime, Annecy, Echirolles, San Pietroburgo, Aix-en Provence, Parigi, Perth, Heerlen, Stoccolma, Morges, Modena, Valenzia, Sete, Juvisy-sur-Orge e Belgrado; incluse 9 città in Sud Africa. Dopo altre 3 date alla Dance Factory diJohannesburg, la “Giselle” di Dada Masilo ha celebrato la sua centesima data al Sadler’s Wells di Londra il 3 Ottobre del 2019.

Masilo ha collaborato anche con William Kentridge ed è stata protagonista nel suo spettacolo Refuse The Hour. È danzatrice nei suoi lavori insieme ad alcuni dei migliori danzatori del Sud Africa selezionati attraverso audizioni. È artista in residenza al The Dance Factory.

 

Premi: 2006, Nominata al Bessie Award (per Swan Lake), 2017 Premio Danza&Danza come miglior performance per Giselle, Premio Prince Claus “Next Generation” (2018).

Crediti

Inspirato a La sagra della primavera di Igor Stravinsky
Coreografia: Dada Masilo
Musiche: Ann Masina, Tlale Makhene, Leroy Mopholo
Danzatori: Dada Masilo, Sinazo Bokolo, Julia Burnham,  Refiloe Mogoje, Thandiwe Mqokeli, Lwando Dutyulwa, Thuso Lobeko, Llewellyn Mnguni, Steven Mokone, Kyle Rossouw, Lebo Seodigeng, Thami Tshabalala, Tshepo Zasekhaya
Costumi: David Hutt

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.