fbpx

Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio
REf Kids & Family - Prima Nazionale

Compagnia TeatroViola - Chiara De Bonis

Alice delle Meraviglie


Libera, curiosa, decisa e simpatica è l’Alice delle Meraviglie di Chiara De Bonis portata in scena dalla Compagnia TeatroViola. Tutti gli elementi della celebre favola, compaiono sulla scena all’interno di un’atmosfera vintage. Un’attrice per tanti personaggi. Sarà proprio lei a svelarci la doppia vita degli oggetti accompagnandoci verso un mondo di meraviglie, di scoperte e di incontri incredibili, partendo dalla famosa caduta nella tana e procedendo in avanti, per tentativi e ripensamenti, inseguendo un coniglio bianco. E mentre Alice precipita nella tana del Bianconiglio un altro personaggio, il Deus ex Machina Lewis Carroll, punteggia la narrazione sospendendo l’azione a volte, come in una fotografia, altre servendola azionando congegni su carrucole per le apparizioni “magiche” di oggetti di scena.  Alice continua a cercare la “sua strada” nonostante la perdita continua di senso che c’è attorno, inseguendo un sogno, un’apparizione, un desiderio di conoscenza. Alice cerca appigli, vuole raddrizzare storture, tentare di comprendere e di ricondurre alla ragione quello che non si può comprendere e nonostante tutto va avanti, deve crescere, non può farne a meno. E noi procediamo con lei.

Bio

La Compagnia TeatroViola nasce da un’idea di Federica Migliotti e si costituisce a Roma nel 2006 intorno alla ricerca sul significato e la valenza delle fiabe e delle musiche tradizionali all’interno di produzioni teatrali per l’infanzia. Nel 2006 nasce “Il soldato e la figlia del Re”, spettacolo di narrazione con musiche dal vivo, commissionato dalla Discoteca di Stato per la VIII Settimana della Cultura Italiana e vincitore del Premio Otello Sarzi-Nuove figure del teatro nel 2009 al Festival di Porto Sant’Elpidio. La ricerca si è poi orientata verso la commistione di diversi linguaggi (teatro, danza contemporanea e video). Nasce così lo spettacolo “A profumare l’aria”, realizzato con il sostegno del Teatro delle Marionette degli Accettella, Stabile di Innovazione per la Gioventù. Con lo spettacolo “Un’alba da qualche parte”- vincitore del concorso Donna Mostra Donna 2009 e del Premio della Critica al Festival Ermo Colle 2010-, prosegue la ricerca sull’ integrazione di canti, musiche tradizionali e narrazione su drammaturgia originale, sulle tematiche del lavoro e dell’immigrazione. Nel 2012 la collaborazione con il Collettivo Attori Riuniti di Paolo Civati, produce lo spettacolo “Un ricordo”, tratto da un racconto di Truman Capote, in cui si sperimenta un accordo tra il radiodramma e il teatro di figura. Nel 2014 la produzione “Martina Testadura”, si ispira ad un racconto di Gianni Rodari, con musiche originali suonate dal vivo e l’animazione a vista della lavagna luminosa. Nel 2017 con lo spettacolo di teatro danza “Battimani e batticuore- io l’amore non lo capisco” si indaga il  tema dell’educazione affettiva. Nel 2018 debutta “Il sole suonatore e la luna cantante”, adattamento teatrale del libro “Nidi di note” di Bruno Tognolini, con musica dal vivo e lavagna luminosa prodotto in collaborazione con O’Thiasos TeatroNatura. La scelta di dedicarsi al teatro-ragazzi nasce da un interesse più ampio per il mondo dell’infanzia che spazia dalla pedagogia teatrale, alla musica, alla danza educativa e alle varie forme artistiche ad essa correlate, rivolgendosi ad educatori, insegnanti, bambini e ragazzi. Dal 2007 porta avanti, in diverse scuole pubbliche e private di Roma, il progetto “Educazione all’espressione creativa attraverso il gioco del teatro”, un laboratorio teatrale che si sviluppa sull’ intero ciclo della scuola primaria. Nella scuola secondaria di primo e secondo grado invece, il laboratorio ha come fine ultimo l’inclusione di ragazzi con bisogni educativi speciali. Dal 2014 al 2016 per il Teatro Sala Umberto di Roma, conduce i “Girotondi Creativi” un ciclo di incontri esperienziali di arti performative per famiglie. Nel 2008 cura la direzione artistica e organizzativa della rassegna di Teatro-Ragazzi “Tutti a teatro!” promossa dalla Rete delle Scuole del Municipio XII di Roma. Nel 2016 vince il bando per l’affidamento della gestione del Teatro Biblioteca Quarticciolo in A.T.I. con Compagnia Veronica Cruciani e Fabrica srl in cui programma e gestisce la stagione ragazzi e le attività per le scuole. Dal febbraio 2019 ìdea “Teatro a scuola” progetto di visione di spettacoli accompagnata da laboratori didattici esperenziali con alunni, insegnanti e famiglie presso il teatro dell’I.C. A.Rosmini in Roma.

 

Chiara De Bonis

Diplomata come attrice all’Accademia d’Arte Drammatica “S.D’Amico”nel 1998, lavora in teatro con registi del calibro di G.B.Corsetti e fa parte per un biennio della Compagnia dei Giovani del Teatro Eliseo. Sperimenta i linguaggi televisivi e cinematografici prendendo parte a numerose produzioni. Ha da sempre coltivato la passione per i “mondi paralleli” dell’infanzia e delle fiabe, sia attraverso la forma orale del racconto che tramite l’uso della pittura e la realizzazione di manufatti e arredi. Approda nel 2017 al “REF-kids”, per il quale realizza per due edizioni consecutive “Il letto magico” e “Specchio delle mie brame”, spazi di narrazione da lei condotti che vivono dei suoi personali allestimenti.
Nel frattempo nasce “Cyrano” spettacolo di narrazione per ragazzi di cui è unica attrice e per cui realizza impianto scenico. Dal 2019 inizia la collaborazione con la Compagnia Teatro Viola in diverse produzioni per ragazzi. Parallelamente porta avanti dal 2015 la didattica per bambini e ragazzi presso il Teatro Caffeina di Viterbo e il Teatro Brancaccio di Roma.

Crediti

Di e con Chiara De Bonis
e con Emilio Barone
Voce off Lewis Carroll Marco Quaglia
Voce off Gatto del Cheshire Tommaso Cardarelli
Voce off Regina di cuori Federica Migliotti
Costumi Chiara De Bonis, Loredana SpadoniAllestimento e oggetti di scena Chiara De Bonis
Disegno luci Marco Guarrera
Musiche originali Mauro Remiddi
Maschera Lewis Carroll Francesco Givone
Assistente alla regia Lorenzo Cerone
Regia Federica Migliotti
Foto Chiara Lucarelli

Produzione Compagnia TeatroViola con il sostegno di Teatro Biblioteca Quarticciolo, Teatro Vascello

Produzione: Compagnia TeatroViola
Con il sostegno di: Teatro Biblioteca Quarticciolo, Teatro Vascello