fbpx

Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio
Prodotto da Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Orchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia - Philip Glass Ensemble - Michael Riesman

Koyaanisqatsi – La vita senza equilibrio


Un nuovo appuntamento va ad arricchire il cartellone di musica contemporanea dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. In sostituzione dell’opera Buddha Passion del compositore e direttore cinese Tan Dun, cancellata per le restrizioni dei viaggi intercontinentali da e per l’Asia, giovedì 11 novembre alle ore 19.30 (repliche venerdì 12 ore 20.30 e sabato 13 ore 18) l’Accademia presenta – in collaborazione con il Romaeuropa Festival – la proiezione del film Koyaanisqatsi – La vita senza equilibrio (regia di Godfrey Reggio, fotografia di Ron Fricke) con la musica di Philip Glass eseguita dal vivo dall’Orchestra e dal Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretti da Michael Riesman. Per l’occasione si aggiunge ai complessi ceciliani The Philip Glass Ensemble (PGE) che esegue tutte le composizioni di Philip Glass scritte per il suo ensemble. Fondata dallo stesso Glass nel 1968 a New York, inizialmente come laboratorio per le proprie musiche, successivamente è diventato un gruppo pioniere della musica minimalista e sperimentale, la più alta forma d’espressione della creatività di Philip Glass, inimitabile sotto ogni aspetto.

Crediti

Orchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Philip Glass Ensemble
direttore Michael Riesman

Philip Glass Koyaanisqatsi La vita senza equilibrio

regia Godfrey Reggio
fotografia Ron Fricke

proiezione del film (1982) con musiche dal vivo

Philip Glass Ensemble
direttore musicale, tastiere, Michael Riesman
voce e tastiere, Lisa Bielawa
sound, Dan Bora
sassofono, Peter Hess
onstage sound, Ryan Kelly
tastiere, Mick Rossi
sassofono e flauto, Sam Sadigursky
flauto e piccolo, Andrew Sterman

Prima esecuzione italiana della versione per orchestra e coro.

Prodotto da Accademia Nazionale di Santa Cecilia
in collaborazione con Romaeuropa Festival