barbarians
Opening REf16
HOFESH SHECHTER

barbarians

21 settembre - 24 settembre 2016
da mercoledì a venerdì h 21 - sabato h 19
da € 14 a € 35
Teatro Argentina
Acquista online

Programma di sala

«Sono un uomo di 40 anni, alla ricerca di un brivido» dice la voce registrata fuori campo di Hofesh Shechter nella prima pièce del suo nuovo spettacolo barbarians. E in effetti, il lavoro di questo coreografo d’origine israeliana e adozione inglese -già a Romaeuropa con In your rooms, Political Mother e Sun– sembra voler stravolgere i sensi dello spettatore.

Disorientanti cambi di scena, una scrittura sonora che tra musica classica ed elettronica scuote letteralmente la platea, un affilatissimo utilizzo delle luci e coreografie di gruppo dai ritmi forsennati e martellanti sono gli elementi che hanno affermato il lavoro della sua compagnia in tutto il mondo. Shechter costruisce la sua estetica a partire dalla commistione tra danza popolare mediorientale -coltivata anche nelle schiere della Batsheva Dance Company di Ohad Naharin- e danza nordeuropea, inserendo in un tessuto visionario e onirico riflessioni antropologiche, psicologiche e politiche.

Presentato per l’apertura del trentunesimo Romaeuropa Festival, barbarians è un percorso intorno ai temi dell’intimità, della passione e della banalità dell’amore: dalla voce elettronica e straniante della prima the barbarians in love, pièce per sei danzatori su note di François Couperin interamente costruita sul rapporto tra istinto e valori culturali e sull’intimità dello stesso Shechter, alla succesiva tHE bAD che tra ritmi dub step carichi di percussioni lascia esplodere gli accenni tribali della prima coreografia in una danza per 5 danzatori vestiti d’oro.

Chiude Two completely different angles of the same fucking thing, coreografia creata da Shechter inseme agli storici interpreti della compagnia Bruno Guillore, Winifred Burnet-Smith e Hannah Shepherd.

Romaeuropa presenta barbarians di Hofesh Shechter nell’ambito della Rete europea Theatron. Lo spettacolo sarà accompagnato e arricchito da laboratori, workshops, attività di comunicazione e promozione dedicate che consentano di coinvolgere i nuovi pubblici, specialmente giovani, in maniera inusuale.


Durata 115’ con intervallo
Trilogia di Hofesh Shechter 
Performance Hofesh Shechter Company

Parte I: the barbarians in love
Danzatori Maëva Berthelot, Chien-Ming Chang, Frédéric Despierre, Yeji Kim, Attila Ronai, Kenny Wing Tao Ho.
Coreografia, Musica Hofesh Shechter
Collaborazione luci Lawrie McLennan
Voce Victoria con Natascha McElhone
Musiche addizionali François Couperin, Les Concerts Royaux, 1722: Jordi Savall & Le Concert Des Nations, (04)

Parte II: tHE bAD
Danzatori Maëva Berthelot, Chien-Ming Chang, Erion Kruja, Attila Ronai, Kenny Wing Tao Ho
Coreografia, Musica Hofesh Shechter con il cast originale  Maëva Berthelot, Sam Coren,
Philip Hulford, Kim Kohlmann, Erion Kruja
Collaborazione luci Lawrie McLennan
Sartoria Amanda Barrow 
Musiche addizionali Mystikal, Pussy Crook: Tarantula (01) Hesperion XX, Jodi Savall, Paavin of Albarti (Alberti): Elizabethan Consort Music 1558-1603 (98) 

Part III: Two completely different angles of the same fucking thing 
Danzatori Frédéric Despierre, Yeji Kim 
Coreografia Hofesh Shechter con il cast originale  Winifred Burnet-Smith, Bruno Guillore, Hannah Shepherd
Collaborazione luci Lawrie McLennan
Musiche addizionali Abdullar Ibrahim, Maraba Blue: Cape Town Flowers (97) Hesperion XX, Jordi Savall, In Nomine V a 5 (White):
Elizabethan Consort Music 1558-1603 (98) Bredren and MC Swift, Control: Control (2014) Hofesh Shechter

Direttore tecnico Paul Froy and Richard Godin
Riadattamento luci Alan Valentine
Fonico Richard Young
Direttore di palco Holly Gould
Co-commissione Sadler’s Wells London, Les Théâtres de la Ville de Luxembourg, Théâtre de la Ville – Paris, Berliner Festspiele – Foreign Affairs, Maison de la Danse – Lyon, Festival d’Avignon, HOME Manchester, Festspielhaus, St Pölten (inclusa una residenza di lavoro), Hessisches Staatsballett, Staatstheater Darmstadt / Wiesbaden (inclusa una residenza di lavoro)

 

Hofesh Shechter Company
Consiglio di amministrazione: Robin Woodhead (Chair), Theresa Beattie, Jules Burns, Andrew Hillier QC, Karen Napier
Fondatori: Angela Bernstein CBE, Robin Pauley, Bruno Wang
Direttore artistico: Hofesh Shechter
Produttore esecutivo: Henny Finch
Direttore amministrativo: Colette Hansford
Assistente esecutivo: Fionna McPhee

Direttore artistico associato: Bruno Guillore
Produttore: Niamh O’Flaherty
Responsabile sviluppo: Sam Morley
Responsabile della produzione e touring: Adam Hooper
Produttore partecipativo: Lucy Moelwyn-Hughes
Assistenti di prova: FrédéricDespierre
Amministrazione e HR Manager: Lee Bamford
Company & Projects Manager: Melanie Zaalof
Amministrazione: Emily Gatehouse

Hofesh Shechter Company è supportata dai fondi pubblici della National Lottery attraverso l’Arts Council England.
Hofesh Shechter è un’associazione di artisti di Sadler’s Wells e Hofesh Shechter Company è Resident Company a Brighton Dome.

Foto © Gabriele Zucca

CREDITI-HOFESH SHECHTER