Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Banda della Scuola Popolare di Musica


La Banda della SPMT è attiva da venti anni sul territorio con esibizioni sulle piazze e nei parchi della città, da piazza di Spagna al Gianicolo, da villa Borghese ai giardinetti di periferia. Tra i suoi direttori ricordiamo il fondatore, Tommaso Vittorini, Marco Tiso, Silverio Cortesi. La formazione può essere composta fino da oltre quaranta elementi (dai 15 ai 75 anni, studenti della Scuola Popolare di Musica di Testacelo e non): atipica nel suo genere, affianca alle tradizionali “marce” anche brani di musica jazz, musica leggera e classica, con un organico in bilico tra quello della banda tradizionale e quello della grande orchestra.
Per la sua attività viene riconosciuta dall’Amministrazione Capitolina “Banda di interesse comunale” ed è inserita nell’Albo delle Bande Musicali istituito dalla Regione Lazio.
È più volte impegnata in grandi iniziative del Comune di Roma, come le celebrazioni per il bicentenario della Rivoluzione Francese, diverse edizioni del Festival Romaeuropa, il primo concerto di Capodanno a Piazza del Popolo. Sempre per il Comune di Roma, in occasione delle festività natalizie degli ultimi anni cura la manifestazione “Bim Bum Banda” tenendo una serie di concerti in luoghi diversi della città. Oltre che ad iniziative dell’Amministrazione Capitolina, la Banda partecipa ad iniziative di altri comuni come Bevagna, Nemi, Nettuno, ecc. ed a iniziative decentrate organizzate dalle Circoscrizioni.
Si esibisce anche durante iniziative socioculturali di base, festival di partiti politici, centri sociali, nel Carcere Minorile di Casal del Marmo, nel Carcere di Rebibbia, nell’Ospedale Bambino Gesù ed in diversi altri Ospedali, nelle scuole, e appare anche in trasmissioni televisive tra cui Pronto è la Rai e il Maurizio Costanzo Show.
Effettua diverse tournée all’estero partecipando alla Primavera Italiana di Chambery (Alta Savoia in Francia), ed al Festival de la Batie di Ginevra. Nell’autunno del 1995 partecipa al Festival del Cinema Italiano di Annecy. Al Festival de la Batie di Ginevra la Banda presenta per la prima volta, insieme con Giovanna Marini ed il suo coro, un repertorio di canti anarchici e di lotta del secolo scorso arrangiati appositamente dal M° Silverio Cortesi. Con questa stessa formazione si esibisce in diverse altre occasioni: l’Estate Romana 1995, presso la Chiesa Valdese in occasione del 50° anniversario della proclamazione della Repubblica Italiana (1996), il 25 aprile 1997 in Piazza della Loggia a Brescia. Esegue inoltre musiche originali dal vivo nello spettacolo Frammenti sull’Apocalisse durante il festival Romaeuropa 1995 e si esibisce all’Air Terminal Ostiense di Roma nell’ambito del Progetto Musica ’95 eseguendo musiche scritte appositamente per la sua formazione da Mauro Cardi e Fabrizio De Rossi Re. Nel 1999, su invito dell’Ambasciata d’Italia in Israele, si esibisce in numerosi concerti a Tel Aviv e, ospite della Municipalità, a Gerusalemme.

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.