fbpx

Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Bernard Michel


 

Dopo aver studiato alla Ecole National Supérieure des Arts Décoratifs di Parigi, Bernard Michel ha insegnato disegno in diversi licei, diventando quindi responsabile del dipartimento scenografico dell’E.S.A.T. dal 1988 al 1999. Membro della giuria dell’ENSEAD, cura l’atelier sullo spazio scenico all’Università di Montréal nel 2001. Michel espone le sue opere in Francia, in Italia, in Ungheria e in Germania, creando inoltre numerose scenografie teatrali, la prima delle quali, del 1980, è per l’Exilés de mémoire di Paul Eloi Reçoîng, messo in scena da Aurelian Reçoîng al Conservatoire National Superior d’Art Dramatique. Collabora alle scenografie degli spettacoli di Klaus Michael Grüber con i pittori Gilles Aillaud, Eduardo Arroyo e Lucio Fanti.
Recentemente, Bernard Michel ha creato la scenografia di Alla meta per il Théâtre de Vidy, Bobigny MC93, La Petite Planète n 2817 di George Perec, La fin de l’amour di Christine Angot, Visites di Jon Fosse tutte per la regia di Marie Louise Bishourberger. Ha inoltre creato le scene per il Prométhée di Rodrigo Garcia diretto da François Berreur al festival di Avignone 2002, e quelle per il City reading project di Alessandro Baricco al Romaeuropa Festival.