Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Autori vari

Festa delle musiche d’Europa


Una grande festa della musica, una serata di suoni che raccoglie orchestre provenienti da tutta Europa sotto il tema dominante del “notturno”: attraverso Villa Medici si è snodato un percorso musicale assolutamente eterogeneo, tanto da spaziare dal jazz al Rinascimento, dalla musica popolare alla canzone d’autore, mescolando in libertà tradizione e sperimentazioni di paesi ed epoche solo apparentemente distanti. Mentre molti degli ensemble presenti si esibivano contemporaneamente in diversi angoli della Villa, permettendo agli spettatori di vagare nei giardini alla ricerca del proprio percorso musicale seguendo la personale associazione uditiva, il Gruppo Recitar Cantando ha avuto il compito di aprire la serata con l’esecuzione di tre madrigali di Claudio Monteverdi, composizioni in cui musica e parola sono fortemente saldate con un gusto geniale del pittoresco.
Le note hanno così animato la Villa di profonde suggestioni e dato vita alle molte declinazioni della musica per giungere infine ad una discoteca notturna aperta a tutti, ovvero il Dies Irae di Egisto Macchi, eseguito da un coro femminile e due cori di voci bianche: riprendendo una tradizione antica, Macchi (i cui studi lo hanno condotto a sperimentare la qualità metrica del suono ed il suo impatto emotivo sullo spettatore) che ama far uso per i concerti all’aperto di alcuni strumenti inusitati, ha introdotto, in questo caso, i fuochi d’artificio, degna conclusione di ogni festa.

Crediti

GRUPPI E MUSICHE DA AUSTRIA, BELGIO, FRANCIA, GRECIA, ITALIA, PORTOGALLO, SPAGNA, UNGHERIA:

JAZZ – TRIO K.H. MIKLIN (dall’Austria)
Interpreti Karl-Heinz Miklin (sassofono, flauto, clarinetto basso), Ewald Oberleitner (contrabbasso), Gerhard Wennemuth (batteria)

RECITAL PIANISTICO DI WIM MERTENS (dal Belgio)

AMOUR ET TRAHISON (dalla Francia)
Interpreti Hélène Delavault (voce), Alain Planes (pianoforte)
Musiche Kurt Weill, Villa Lobos, Brecht, Cole Porter…

COMPAGNIA D.C.A. CODEX (dalla Francia)
Coreografia Philippe Decouflé

CANTI TRADIZIONALI GRECI (dalla Grecia)
Interpreti Aliki Kayaloglou (voce), Tassos Characatsanis (pianoforte)

ORCHESTRA DELLA RAI (dall’Italia)
Direttore Marcello Panni
Musica Ruggero Laganà, Goffredo Petrassi, Manuel de falla

ISOLISTI DI NUOVA CONSONANZA (dall’Italia)
Musica Goffredo Petrassi (Gran Settetto con clarinetto concertante)

GRUPPO RECITAR CANTANDO (dall’Italia)
Direttore Fausto Razzi
Musica Claudio Monteverdi

DIES IRAE. COMPOSIZIONE PER VOCI BIANCHE E FUOCHI D’ARTIFICIO (dall’Italia)
Musica Egisto Macchi
Direzione Bruna Valenti Liguori
Interpreti Coro Femminile Aureliano di Roma, Coro Voci Bianche Aureliano di Roma, Le Voci Bianche del Conservatorio “Licinio Recife” di Frosinone

RECITAL PER ORGANO DI GERHARD RODERER (dal Portogallo)
Musicaopere del XVI e XVII secolo portoghesi e spagnole

RECITAL PER CLAVICEMBALO DI ROSATO FERNANDEZ (dal Portogallo)
Musica opere del XVI e XVII secolo portoghesi e spagnole

ACCADEMIA D’HARMONIA (dalla Spagna)

CONCERTO SU MUSICA DI TIHANYI, KÓSA, DEBUSSY, BARTÓK (dall’Ungheria)
Interpreti Imre Rohmann (pianoforte), Francesco Mario Possenti (pianoforte), Gábor Kósa (percussioni), Aurél Holló (percussioni)

  • Per migliorare la tua navigazione sul nostro sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.