PIETRO BABINA | MESMER ARTISTIC ASSOCIATION

PIETRO BABINA | MESMER ARTISTIC ASSOCIATION
Romaeuropa 2017

E-C-O è progetto di ricerca sulla scrittura drammaturgica – per il teatro, l’audiovisivio e le performing arts -interoperativo e intercreativo online. Il lavoro è, infatti, imprarticolato in attività d’equipe, all’interno del quale collaborano diverse tipologie di agenti. Uno dei contenuti principali è l'indagine sulle nuove possibilità creative offerte dalle  tecnologie e dai linguaggi che, on-line, dialogano utilizzando internet come campo d'azione..

Eco-Applicazione [2]*Preparatorio per: Tremore
Nella ricerca sulle possibilità linguistiche offerte dalle nuove tecnologie in relazione alla live performance uno dei punti fondamentali di indagine del progetto Eco è la realtà aumentata, intesa come una prospettiva linguistico tecnologica. Eco-Applicazione [2] sperimenta, partendo dalla drammaturgia creata nelle sessioni, un sistema di ripresa video a 360°. In questa tipologia di video, lo spettatore viene a trovarsi all’interno dell’azione e spetta a lui navigare l’azione filmata, ricercando in tempo reale l’inquadratura. Grazie ad un sistema geo-localizzato infatti lo spettatore punta un personal device nello spazio come stesse riprendendo ed in tempo reale vede comparire oggetti e persone non presenti nella realtà dello spazio in cui sta agendo. Questo sistema, progettato da una equipe americana di Pittsburgh Pennsylvania USA, non ha ancora trovato una sua applicazione in campo artistico. Eco la sperimenta pionieristicamente, cercando di comprenderne le implicazioni e il potenziale sul piano del linguaggio.

*Applicazione: l’utilizzo di strumenti e conoscenze acquisite per la produzione nel reale di un’intuizione. Una verifica in cui non prevale ne la biografia ne la confezione. In un’applicazione è necessario che conoscenza e vita siano tenute allo stesso livello di intensità, affinché la finzione e il biografico non prevalgano l’una sull’altro.
 

ECO è una produzione Mesmer an artistic association con Fondazione Romaeuropa, Teatro Comunale Alfredo Testoni di Casalecchio di Reno (Bo), Centrale Fies, Regione Emilia – Romagna, Comune di Bologna.
Regia e ideazione Pietro Babina, Assistente alla regia Emiliano Campagnola, Dialoghi Chiara Lagani, Jonny Costantino, Pietro Babina
Con Francesca Mazza e Mauro Milone
Fotografia: Claudia Marini
Organizzazione e Promozione: Viviana Vannello

Collaborazioni Speciali:
Affiancamento storico – critico: Silvia Mei, Università di Pisa
Mapping: Professor Alberto Scocco
Il Digital PR legato ad ECO:  cattedre di Forme e linguaggi del teatro e dello spettacolo e Sociologia dei new media del Corso di laurea in Informazione, media, pubblicità dell'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo

Sostenuto da: Baco Productions; Fanny e Alexander; Rifrazioni dal cinema all’oltre;  LepidaTV; Santarcangelo 2012-2014. Festival Internazionale del Teatro in Piazza; Teatro i; Associazione di Promozione Sociale Urban Experience.

 

Pietro Babina fonda nel dicembre 2010 Mesmer Artistic Association dopo un  percorso artistico di oltre vent’anni durante il quale ha ricevuto numerosi riconoscimenti, fra i quali più volte il premio Ubu. Regista, autore e musicista ha esplorato anche le arti visive, in particolare con il progetto aperto Manifesto. Sempre nel 2010 da avvio a ECO, il primo progetto di ricerca di “Mesmer”, dedicato al confronto tra drammaturgia e nuove tecnologie. Pietro Babina è stato co-fondatore e co-direttore dall’89 al 2010 della compagnia Teatrino Clandestino.

Potrebbe interessarti anche

Con il sostegno di

Main media partner

In partnership con

Main partner teatrale

In corealizzazione con

Main media partner

In partnership con

Main partner teatrale

In corealizzazione con