Sounds of Silences 2019

Concorso

Concorso

 

Il collettivo Edison Studio, col supporto della Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE) per il progetto SIAE – Classici di Oggi, e con la collaborazione del Romaeuropa Festival 2019 e il supporto della Cineteca di Bologna, annuncia i risultati della fase preliminare del concorso Sounds of Silences 2019 – Concorso Internazionale di Composizione Musicale per le Immagini in Movimento.

 

Alle selezioni dell’edizione 2019 sono risultati iscritti regolarmente 67 candidati provenienti da 10 paesi.

 

Una prima giuria internazionale composta da Simon Atkinson (compositore e docente presso Media School, DMU University Leicester, U.K.), Valentino Catricalà (curatore e critico d’arte contemporanea – Direttore della sezione Arte del Maker Faire – European Edition), Giulio Colangelo (compositore e Docente di Composizione Elettroacustica – Conservatorio di Lecce – Co-direttore artistico di MAIN Matera Intermedia Festival), Francesco Giomi (compositore, direttore del Centro di ricerca, produzione e didattica musicale Tempo Reale, docente di Musica elettronica presso il Conservatorio di Musica di Bologna), Giulio Latini (storico del cinema e degli audiovisivi e docente di comunicazione multimediale presso l’Università di Tor Vergata), Elio Martusciello (compositore, docente di Musica elettronica presso il Conservatorio di Musica di Napoli), Paolo Pachini (compositore e videoartista, docente di Composizione Audiovisiva Integrata al Conservatorio di Musica di Trieste), Michele Tadini (compositore, coordinatore dell’Irmus-Istituto di Ricerca Musicale, Milano, docente presso l’Accademia Internazionale della Musica e professore di composizione e informatica musicale presso il Conservatorio Nazionale Superiore di Musica e Danza di Lione), Barry Truax (compositore e docente presso la Simon Fraser University Vancouver, Canada), Roberta Vacca (compositrice e docente presso il Conservatorio di Musica dell’Aquila), ha selezionato tre finalisti i quali dovranno creare una colonna sonora per un film muto di medio metraggio tra quelli scelti da Edison Studio in collaborazione con la Cineteca di Bologna. La colonna sonora originale dovrà essere completata e inviata agli organizzatori entro il 20 Ottobre 2019.

 

Le nostre congratulazioni vanno ai 3 finalisti del Concorso “Sounds of Silences 2019”:
Francesco Altilio
Andrea Marazzi 
Collettivo Méliès (Francesco Verdicchia, Valentina Forte, Antonio Chirico)

 

Una seconda giuria internazionale, composta da Monique Veaute (presidente della Fondazione Romaeuropa Arte e Cultura), Valentino Catricalà (curatore e critico d’arte contemporanea – Direttore della sezione Arte del Maker Faire – European Edition), Carlo Crivelli (compositore), Martin Figura (pittore e videoartista), Andrea Ravagnan (Cineteca di Bologna) assegnerà i premi ai finalisti durante un evento pubblico il 3 Novembre nell’ambito del RomaEuropa Festival 2019, nella sala Cinema del Palazzo delle Esposizioni, Roma. Nel corso della serata saranno proiettati al pubblico i film  con le colonne sonore dei tre finalisti.


 

The Edison Studio collective, with the support of the Italian Society of Authors and Publishers (SIAE) for the project SIAE – Classics of Today, and with the collaboration of the Romaeuropa Festival 2019 and the support of the Cineteca di Bologna (Film Archive of Bologna), announces the results of Sounds of Silences 2019 – International Competition of Musical Composition for the Moving Image.

 

67 participants from 10 countries submitted their compositions to the “Sounds of Silences 2019”.

 

An international jury consisting by Simon Atkinson (composer and lecturer at Media School, DMU University Leicester, U.K.), Valentino Catricalà (curator and contemporary art critic – director of the Art section of Maker Faire – European Edition), Giulio Colangelo (composer, professor of Electroacoustic Music at the Conservatory of Lecce – artistic co-director of MAIN Matera Intermedia Festival), Francesco Giomi (composer, director of Tempo Reale-Center for Research, Production and Music Education, Florence and professor of Electroacoustic Composition at Conservatory of Bologna), Giulio Latini (audiovisual and film historian,  professor of Multimedia Communication at University of Rome 2, Tor Vergata), Elio Martusciello (composer, professor of Electroacoustic Composition at Conservatory of Naples), Paolo Pachini (composer. video-artist and professor of Audiovisual Composition at Conservatory of Trieste), Michele Tadini (composer, coordinator at Irmus-Institute of Music Research, Milan, professor of composition and music informatics at Conservatoire National Supérieur Musique et Danse de Lyon), Barry Truax (composer and professor at Simon Fraser University Vancouver, Canada), Roberta Vacca (composer, professor at Conservatory of L’Aquila)  have selected three finalists among the entrants, who will be invited to create a soundtrack for a medium-length movie from the silent films chosen by Edison Studio in collaboration with the Cineteca di Bologna. That original soundtrack must be completed and sent to the organizers by October 20th, 2019.

 

We send our congratulations to the four finalists of  “Sounds of Silences 2019” competition:
Francesco Altilio
Andrea Marazzi
Collettivo Méliès (Francesco Verdicchia, Valentina Forte, Antonio Chirico)

 

An international jury consisting of Monique Veaute (president of the jury and the president of Romaeuropa Art and Culture Foundation), Valentino Catricalà (curator and contemporary art critic – director of the Art section of Maker Faire – European Edition), Carlo Crivelli (composer, author of movie sountracks), Martin Figura (painter and videoartist), Andrea Ravagnan (Cineteca di Bologna), will award cash prizes to the finalists during a public event scheduled for November 3rd 2019 as part of Romaeuropa Festival 2019 at the Sala Cinema – Palazzo delle EsposizioniMacro, Rome. During that event, all the three soundtracks will be presented in sync with the films to the audience and the jury.

Novembre
giovedì 21

1) L’associazione Edison Studio, in collaborazione con la SIAE e Romaeuropa Festival, e con il supporto della Cineteca di Bologna bandisce la quarta edizione del concorso internazionale di composizione per le immagini “Sounds of Silences”.

 

2) Il Concorso è rivolto a tutti i compositori di qualsiasi nazionalità nati dopo il 31/12/1983. La partecipazione al Concorso può essere sia individuale, sia collettiva. Nel caso di una partecipazione collettiva i componenti del gruppo devono rientrare tutti entro i limiti d’età sopra indicati. Non è ammessa la partecipazione dei compositori premiati nella passata edizione del concorso.

 

3) Per partecipare al concorso i candidati dovranno, entro il 15 giugno 2019 alle ore 18:00 (ora italiana), compilare il modulo d’iscrizione on-line disponibile in italiano e inglese accettando la predisposta dichiarazione attestante la paternità della colonna sonora presentata e l’autorizzazione al trattamento dei dati personali.

 

Nel modulo d’iscrizione on-line andrà indicato un link per la visione in streaming dell’opera con cui si intende partecipare alla prima fase del concorso (ad esempio Youtube, ecc.). Nel caso in cui il video non sia di pubblico dominio il candidato dovrà indicare un link non pubblico.

 

L’organizzazione del concorso non è responsabile di qualsivoglia problema legato alla qualità dello streaming dell’opera. 

 

Per la parte visiva è facoltà dei concorrenti utilizzare un video originale oppure pre-esistente in quanto la valutazione sarà effettuata esclusivamente sul rapporto tra il suono e l’immagine in movimento. Ciascun candidato potrà partecipare con un’opera da lui composta ed eventualmente anche con una seconda opera purché firmata insieme ad almeno un altro autore (la cui identità deve essere specificata) rientrante nei limiti d’età.

 

La segreteria del Concorso comunicherà ai concorrenti la corretta ricezione del modulo d’iscrizione entro il 25 giugno 2019.

Compila il form di iscrizione alla terza edizione di Sounds of Silences.

>> QUI <<

 

I lavori ricevuti dai concorrenti correttamente iscritti saranno visionati da una prima giuria internazionale; questa giuria selezionerà una rosa di tre opere fra quelle ricevute. Gli autori dei lavori selezionati saranno ammessi alle successive fasi del Concorso. La segreteria del Concorso comunicherà gli esiti della selezione e i nominativi dei concorrenti finalisti, sui siti dell’organizzatore e dei partner e agli organi di stampa entro il 15 luglio 2019.

Per informazioni: soundsofsilences@edisonstudio.it