fbpx

Eco

Light

Eco

Light

Torna su
Cerca ovunque |
Escludi l'Archivio |
Cerca in Archivio

Concerto

Matthew Herbert’s Brexit Big Band


«In un clima politico sempre più fratturato e diviso, in cui la tolleranza e la creatività sono in pericolo, si sente l’urgenza di affermare il desiderio di dialogo di una parte della comunità musicale della Gran Bretagna, con i nostri amici più vicini ma che presto saranno meno raggiungibili» ha affermato Matthew Herbert.

 

Ed è da questa constatazione che il musicista, dj e produttore discografico britannico, conosciuto anche come Doctor Rockit o Mr. Vertigo, ha dato vita al suo progetto Brexit Big Band. Una festa d’addio iniziata con l’annuncio dell’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, che attraverserà tutto il vecchio continente coinvolgendo artisti e pubblici diversi per culminare, nel 2019 (l’anno in cui il Regno Unito uscirà ufficialmente dall’UE), nella registrazione e pubblicazione di un unico album.

 

Musicisti, cantanti, cori e solisti provenienti dai differenti paesi s’incontrano sul palco e formano un’unica enorme band. Il risultato, più che un concerto è una manifestazione in forma di rave, un musical esplosivo e tagliente che suona la Brexit (comprese le parole del suo Articolo 50) ma solo per celebrare l’unione tra i popoli, tra gli artisti, tra i suoni dell’Europa e del mondo.

 


Crediti

Durata 75′

Direttore musicale Brexit Big Band Pete Wraight Direttore coro Brexit Big Band Esmeralda Conde Ruiz Con New Talents Jazz Orchestra Basso Pino Pecorelli diretta da Mario Corvini e Coro del Dipartimento Jazz del Conservatorio di Santa Cecilia diretto da Carla Marcotulli Foto © Mark Allan